il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buon Giorno!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

L'ultima cena - Stefano Medel

 
 

Le poesie di Stefano Medel: L'ultima cena

 
Stefano Medel

ID Autore: 2169
ID Testo: 8839

Dedica: a Eli

Testo online da domenica 19 maggio 2019
Ultima modifica del venerdì 30 agosto 2019
Scritto nel 2019

 

L'ultima cena

L’ultima cena
Salgo fino a te,
in quel posto,
nel bricco,
sul tardo pomeriggio,
incomincia a diminuire il sole,
che và e viene,
nuvole spezzettate
vanno zizagando
per il cielo,
si è fatto tardi;
tu blateri diffusamente al telefono,
dicendo un sacco di cose,
io parcheggio;
poi passi a salutarmi,
ti porgo il pacco con cibarie
varie;
il mio contributo all’ultima cena,
cenetta tra noi,
se vorrai,
se ti andrà di cucinare,
cosa che non è mai certa,
con te;
a volte sei stanca e non ti garba;
ci sediamo nelle poltroncine,
e il tempo passa di volata;
ora di cena,
vai preparare;
mi assetto nel tavolo,
piatto pieno fumante,
mangi avidamente con me,
roba calda succulenta,
cena tra noi,
e và giù che è un piacere;
mi fermo ancora un po’,
viene sera.

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Stefano Medel: L'ultima cena

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2020 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United States of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...