il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buon Giorno!
Abbasso le tasse!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Il pre cubismo di Cezannè - Stefano Medel

 
 

I miniracconti di Stefano Medel: Il pre cubismo di Cezannè

 
Stefano Medel

ID Autore: 2169
ID Testo: 8447

Dedica: a Eli

Testo online da domenica 6 novembre 2016

Ultima modifica del domenica 6 novembre 2016
Scritto nel 2015

 

Il pre cubismo di Cezannè

Cezannè e il pre-cubismo

Degli impressionisti,certamente il più originale,stravagante impressionante è sicuramente Cezannè,che appartiene a quella rosa di pittori francesi,che fondarono ecrearono il movimento impressionista, coi loro quadri e opere,che tanto a lungo influenzò il gusto pittorico non solo francese,ma anche fuori da Parigi. Abbiamo a che fare con un artista straordinariamente,fertile,originale d eccentrico;ideatore di uno stile e di una forma e sensibilità teorico a concettuale,sua propria e particolare. Soprprendente, è al sua visione d'insieme della realtà,che non lascia indifferenti e che colpisce molto,se si pensa, quello he sarà dopo la corrente,e il movimento Cubista,tra cui chiaramente spiccano nomi come Picasso.Anche Cezanne infatti,in alcun celebri dipinti e paesaggi balneari marittimi di Francia,adotta tecniche uniche e innovatrici;precorritrici del senso e sensibilità cubista.I suoi dipinti ,sono apparentemente legati ancora al movimento Impressionista,e si sfogano e si condensano in un a gamma di tele ritrattistiche e di paesaggio;ma qui notiamo un dato particolare ed importante. Le figure dono rigide,i contorni non sono sfumati,sono lineari,crudi,retti,qausi geometrici;i sassi sono tagliati con l'accetta, i contorni sono densi e caricati,pieni e violenti . Molto delineati,potenti taglienti,decisamente caricati e tratteggiati in modo tale,che il quadro paesaggista di Cezanne è così strano e anomalo,che sembra anticipare, la futura corrente e sensibilità cubista.In questo Cezann e è un precursore,un avanguardista,un inventore,un iniziatore, d'una nuova tecnica,strana,insolita ed eccentrica.Soprendetemente dinamica,e piena di spazi e forme precubiste e dal taglio netto e reciso.Un innovatore,un anticipatore,ecco cos'è Cezanne col suo dipinto,con la veduta dei sassi epietroni da lungomare. L'artista nella sua tecnica e stile unico,sembra già andarsene per conto proprio rispetto,agli altri Impressionisti.Con lui il ciclod elel impressioni, del el emozioni degli effetti di chiaro .-luce con al sfumature e le sensazioni tenui,così care agli impressionisti,sembra finito.Il ciclo si conclude;inizia un mondo nuovo,quello del cubismo.In questo Cezannè è unico ed irripetibile;stravagante e inaspettato,unico ed eccezionalmente,precorritore rispoetto al suo tempo..Ma è così,quasi sempre;non è inoslito e raro,che l'artista,nella sua sensibilità ed estro;a volte cogli i cambiamenti e le invenzioni e le innovazioni originali nell'aria,prima degli altri,e le trasmette già nelle sue tele ,e d opere;almeno epr mqaunto riguarda la pittura.Ed è quello che accade,per Cezanne;che si pine già come bardo e baluardo come anti signano,di un nuovo concetto, e visione pittorica;il pre-Cubismo appunto.E non è poco; in un ambiente,rarefato e gretto,retrivo e snob,come quello aprigino,dove a quei tempoio,i tempi di Cezanne,le novità erano dure da attacchire.Ma Cezannè ci riesce mirabilmente,prendendo tutti in fallo,ed in cotroppiede;sbigottendo lasciando di stucco tutti qaunti.E ormai, quasi un cubista; è ormai un uomo,d'un mondo nuovo,che stà arrivando.

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento al miniracconto di Stefano Medel: Il pre cubismo di Cezannè

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2019 all right reserved)

Abbasso le tasse!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Mercato Almanacco Articoli In giro Per
My Area Letteratura Mercato Almanacco Articoli / In giro per...
  Sopra...Sopra...