il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buon Giorno!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Piccolo fottutissimo paese - Stefano Medel

 
 

Le poesie di Stefano Medel: Piccolo fottutissimo paese

 
Stefano Medel

ID Autore: 2169
ID Testo: 8132

Dedica: a Eli

Testo online da mercoledì 19 agosto 2015
Ultima modifica del mercoledì 19 agosto 2015
Scritto nel 2015

 

Piccolo fottutissimo paese

Questo paese
È sempre più decadente,
sporco,
fetente ed in crisi;
una nazione che marcisce,
e che viene svenduta,
da una classe politica
di buffoni e corrotti,
che non sono capaci di fare nulla,
se non pensare a se stessi;
e noi siamo solo pecore,
tenuti nell'ignoranza,
ignavi,
chiusi,
nelle nostre piccole guerre tra poveri,
separati,
disuniti,
sempre in lotta,
in un paese povero di tutto,
senza lavoro,
sempre più costoso,
e pieno di tasse;
la gente non capisce niente,
vivono come bestioline,
si accontentano del peggio,
e lo accettano con rassegnazione,
sappiamo solo rassegnarci;
è una società di merda,
corrotta,
mondana,
in mano alle mode,
ai mass media,
al consumismo,
società idiota.

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Stefano Medel: Piccolo fottutissimo paese

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2020 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United States of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...