il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buon Giorno!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Randagi - Fabio Squeo

 

Le poesie di Fabio Squeo: Randagi

 
Fabio Squeo

ID Autore: 2267
ID Testo: 8094

Testo online da giovedì 14 maggio 2015
Ultima modifica del giovedì 14 maggio 2015
Scritto nel 2015

 

Randagi

C'è sempre un tempo
perché il volo delle pernici
trastullino le mie ciglia

e si annidano alla sera

affinché essa
scenda con le ruote dell'addio

per disancorare l'orgoglio della notte
dai lamenti osceni di periferia.

E intanto,
siamo abbandonati
come randagi in una lotta d'amore senza fine
per un ettaro di terra sottratto all'eternità.

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Fabio Squeo: Randagi

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2020 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United People of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...