il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buon Pomeriggio!
Abbasso le tasse!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Gocce di rugiada - Nuccia Gaetana Pagano

 
 

Le poesie di Nuccia Gaetana Pagano: Gocce di rugiada

 
Nuccia Gaetana Pagano

ID Autore: 2251
ID Testo: 7772

Testo online da domenica 1 dicembre 2013

Ultima modifica del domenica 1 dicembre 2013
Scritto nel 2013

 

Gocce di rugiada

se tu potessi
guardare nei miei occhi
nel profondo...
io ti farei capire
quello che non comprendi,

se tu potessi
affacciarti nei miei occhi
entrando nel mio mondo...
io ti farei soffrire
così come io soffro,

vorrei che tu potessi
per un momento cogliere
gocce di rugiada
baciando gli occhi miei
ad imbrogliar le lacrime,
e riportar splendore
fino a specchiare il viso
in luce ritrovata,
che, come raggio di sole
scaldassi nelle tenebre,
le fredde notti insonni
sognando antichi ardori...

ma tu non ci sei più,
e i miei occhi ti perdono
ogni giorno in qualcosa,
nei ricordi lontani
nei profumi sfumati
in parole confuse
con quei baci rubati
che non abbiam compreso
o a cui non hai creduto...
le distanze uniscono
nel tempo senza tempo
dove ritorneremo
felici come allora
ad aspettarci ancora!

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Nuccia Gaetana Pagano: Gocce di rugiada

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2019 all right reserved)

Abbasso le tasse!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Mercato Letteratura Almanacco Articoli In giro Per
My Area Mercato Letteratura Almanacco Articoli / In giro per...
  Sopra...Sopra...