il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buon Mattino!
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Manto della notte - Stefano Medel

 
 

Le poesie di Stefano Medel: Manto della notte

 
Stefano Medel

ID Autore: 2169
ID Testo: 7478

Dedica: a Eli

Testo online da lunedì 6 maggio 2013

Ultima modifica del lunedì 6 maggio 2013
Scritto nel 2013

 

Manto della notte

notte mi ammanta di nuovo,
col suo velo di crine nero;
e mi cattura con le sue maliè;
portandomi in un mondo onirico,
tra sogno e fantasia,
realtà e veglia;
mentre la notte si accende di
mille luci,
coi lampioni solitari,
le luminarie,
i cartelli,
le scritte al neon,
le luci di cortesia;
tutto un mondo,
che di giorno,
non c'è.
E me ne stò,
per conto mio,
tra le memorie,
e le cose di ieri e
del presente,
che si confrontano vicendevolmente;
e il mio spirito vaga,
nel buio, ramingo,
in affannata ricerca della pace.

Commento al testo dell'autore Stefano Medel:

il mondo della notte

 
 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Stefano Medel: Manto della notte

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2019 all right reserved)

  Sopra...Sopra...
Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Mercato Letteratura Almanacco Articoli In giro Per
My Area Mercato Letteratura Almanacco Articoli / In giro per...