il nino!
Chiunque tu sia ,
Buona Notte!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Bianchi velieri - Salvatore Barbaro

 

Le poesie di Salvatore Barbaro: Bianchi velieri

 
Salvatore Barbaro

ID Autore: 2295
ID Testo: 7115

Testo online da sabato 12 gennaio 2013
Ultima modifica del sabato 12 gennaio 2013
Scritto nel 2005

 

Bianchi velieri

Bianchi velieri dello spazio,
vaganti nell'immenso.
Naufraghi, carichi di pianto...
Quali nostalgie saranno in esse, nelle nuvole,
nel loro vano scorrere, ignorate?

Dove, ormai, quegli occhi di bimbi
a giocare a inseguirle
con oceani di gioia,
nei loro fantastici voli?
A guardarle comporsi in castelli,
in cavalli, in grandissimi monti innevati,
per poi trasformarsi,
slabrandosi nel vento
e, con mutate sembianze,
cangiarsi in mostruosi giganti
o in guerrieri
muniti di elmi, di scudi, di spade.

Chi guarda ormai le nuvole,
a sognare di quei sogni
senza macchie?
ora che tanta TV può mostrarci
i giganti del male: reali
terribili, veri, crudeli...
Ora che sporche parole minacciose
e offensive, van rompendo
quegli estatici silenzi, altrimenti perfetti.

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Salvatore Barbaro: Bianchi velieri

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2020 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United People of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...