il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buon Giorno!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

La primavera - Lorenzo Cisci

 
 

Le poesie di Lorenzo Cisci: La primavera

 
Lorenzo Cisci

ID Autore: 2004
ID Testo: 6979

Testo online da mercoledì 19 dicembre 2012
Ultima modifica del mercoledì 19 dicembre 2012
Scritto nel 2012

 

La primavera

Dolce tira il vento levantino
che in punta di piedi segue il suo cammino
accarezzando le spalle del dolce mare
che pian piano, le muove e le fa ondeggiare

Gentile spunta il sole mattutino
dove l'asfodelo lo saluta con l'inchino
mischiando il suo profumo al gessolmino
che spazia silenzioso nel giardino

Il prato indossa il suo manto verde
il tuo sguardo, tra i cespugli si perde
confusamente cerca la sua strada vera
per riabbracciare la dolce primavera.

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Lorenzo Cisci: La primavera

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2020 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United People of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...