il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buon Mattino!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Aquila reale - Lorenzo Cisci

 
 

Le poesie di Lorenzo Cisci: Aquila reale

 
Lorenzo Cisci

ID Autore: 2004
ID Testo: 6830

Testo online da mercoledì 21 novembre 2012
Ultima modifica del mercoledì 21 novembre 2012
Scritto nel 2012

 

Aquila reale

Spicchi il tuo volo
dalla punta più
alta dei monti.
Dalla tua dimora,
spii infiniti orizzonti!
Vorrei saper volare
come te e restare soppeso
lassù nell'aria vicino al cielo.
È incantevole guardare ed ammirare
dall'alto la bellezza: del mare,
della terra e dei monti...
e scoprire nuovi orizzonti.
Respirare l'aria e l'odore
del profumo dei boschi,
dei fiori selvatici,
che nascono spontanei
sulla terra incoltivata.
Sei l'aquila reale,
sei bella e brutale,
sei predatore abituale,
ma sei anche originale
nel tuo acrobatico volo.
Sei l'uccello più grande
che vive nelle più
alte alture dei monti.
Sei la prima a vedere
spuntare il sole.
Dal tuo nido
guardi curiosa:
l'immensità
del mare
e della terra.

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Lorenzo Cisci: Aquila reale

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2020 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United People of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...