il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buona Sera!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Un giorno in inverno - Lorenzo Cisci

 
 

Le poesie di Lorenzo Cisci: Un giorno in inverno

 
Lorenzo Cisci

ID Autore: 2004
ID Testo: 6810

Testo online da lunedì 19 novembre 2012
Ultima modifica del lunedì 19 novembre 2012
Scritto nel 2012

 

Un giorno in inverno

Gelido fu, quel triste mattino!
Che percorsi quel lungo sentiero,
per ritrovar qull'innocente bambino,
che i banditi fecero prigioniero.

Son brutali, incoscienti e cattivi,
quei predatori di gente innocente.
Fan paura e son dietruttivi,
sono bestie e gente incosciente.

Quel dolce bambino in tenera età,
che i banditi han preso in ostaggio,
chiedo a Dio, che ci dia il coraggio.

Orrenda amarezza di una vita spezzata,
che confonde la bravura con la cattiveria,
non hai diritto! Anche se piangi miseria.

Commento al testo dell'autore Lorenzo Cisci:

Questo sonetto ha un carattere generale, e vuole richiamare l'attenzione per questi indesiderati e tristi avvenimenti. Grazie.

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Lorenzo Cisci: Un giorno in inverno

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2020 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United People of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...