il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buona Sera!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Notte d'autunno - Stefano Medel

 
 

Le poesie di Stefano Medel: Notte d'autunno

 
Stefano Medel

ID Autore: 2169
ID Testo: 6601

Dedica: a Eli

Testo online da domenica 14 ottobre 2012
Ultima modifica del domenica 14 ottobre 2012
Scritto nel 2012

 

Notte d'autunno

Ombre e sagome della notte,
che aleggia dappertutto,
che preme sui vetri,
anche se l'alba non è lontana,
il tempo passa,
la notte vola,
e non è più giovane ormai,
presto la luce,
ferirà il cielo,
e spezzerà le tenebre;
godo della quiete
notturna,
silenzio magico,
la luna nascosta
da una coltre di nubi,
è da qualche parte,
lassù;
i pensieri corrono,
gli occhi bruciano,
il tempo incalza;
domani,
domani,
cosa sarà domani,
tutto o niente,
il sole ci sarà,
o sarà triste e
grigio,
autunno ormai,
ha preso piede,
presto le foglie
si staccheranno,
e tutto sarà ramato
e giallo;
autunno.

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Stefano Medel: Notte d'autunno

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2020 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United States of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...