il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buona Sera!
Abbasso le tasse!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

La mia donna - Domenico Arcidiacono

 
 

Le poesie di Domenico Arcidiacono: La mia donna

 
Domenico Arcidiacono

ID Autore: 2057
ID Testo: 5003

Testo online da sabato 5 marzo 2011

Ultima modifica del sabato 5 marzo 2011
Scritto nel 2010

 

La mia donna

Vado ancora per le strade del mondo
per cercare la mia stella del sorriso,
Ti cerco pur'ora grandioso cuore,
occhi incantatori luci dell'anima,
Ti cerco ancora dolce mio sogno finito
in ogni via, in ogni posto in ogni dove
che non conosco del mondo lontano,
andrò ancora in quel posto fatato
dove un dì Ti trovai compagna del mio tempo amata,
fedele padrona della mia casa
di tutta la mia vita assoluta,
madre dei miei figli nati,
amante focosa nel tempo passato
realtà e funzione della mia era,
sicuro amore, assoluto del mio cuore
pilota esperta della mia mente, dell'anima
sovrano amore formato, focoso,
che mi accese sovente nei tempi
giorno dopo giorno nella vita,
uniti camminammo pari passo
sulla stessa via delle gioie e dolori;
giungemmo così premiati al traguardo
vittoriosi della felicità degli amori,
amanti legati ancora le nostre vite
come due fiori mai sfioriti profumati.

Tingerò per questo d'amaranto questi
versi, perché Tu dolce amore possa
scorgerli da lontano anche quando
la sera imbruna il cielo di fulvi colori
Ti ricorderanno il nostro amore passato
che fu come un tramonto di sole nel
venere mare, incantato lido di
Vibo Marina.

 

I Commenti dei lettori alla poesia di Domenico Arcidiacono: La mia donna

Ignazio Salvatore Basile
Data commento: domenica 17 luglio 2011 - Provincia: - ID: 1431

Caro Domenico volevo ringraziarTi per le parole di apprezzamento che hai voluto spendere per i miei versi; solo un poeta può capire il travaglio autentico di una poesia; grazie ancora e tanti cari saluti. ignazio salvatore basile

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Domenico Arcidiacono: La mia donna

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2019 all right reserved)

Abbasso le tasse!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Mercato Almanacco Articoli In giro Per
My Area Letteratura Mercato Almanacco Articoli / In giro per...
  Sopra...Sopra...