il nino!
Chiunque tu sia ,
Buona Notte!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Bugia - Carmen Gullo

 

Le poesie di Carmen Gullo: Bugia

 
Carmen Gullo

ID Autore: 2063
ID Testo: 4628

Testo online da sabato 2 ottobre 2010
Ultima modifica del sabato 2 ottobre 2010
Scritto nel 2009

 

Bugia

Bevo acqua,
fresca come brina.
Mi disseta ma mi lascia ancor sete.
Sempre... parola falsa e bugiarda.
Cela nello sguardo promesse,
limpide come l'acqua che ancora ho bevuto.
E ancora berrò.
Ma sete avrò sempre,
e non della stessa acqua mi disseterò.
Come il cerchio della vita,
prima nasce e poi muore,
il mio bere d'arsura saprà.
Sempre è una bugia
Detta per paura di non farti andare via.
Tu l'acqua io la bugia

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Carmen Gullo: Bugia

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2020 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United People of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...