il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buona Notte!
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Il peccato - Mario Bolognini

 
 

Le poesie di Mario Bolognini: Il peccato

 
Mario Bolognini

ID Autore: 2017
ID Testo: 4614

Dedica: a me stesso

Testo online da domenica 26 settembre 2010

Ultima modifica del domenica 26 settembre 2010
Scritto nel 2006

 

Il peccato

Chissà perché
il peccato
fin dall'antichità
viene raffigurato
(inimicizia eterna)
da un serpente
attorcigliato
ad un albero
di mele
che una donna,
Eva comunque,
ci offre, maliziosa,
per indurci in tentazione.
Nell'acqua ferma
e trasparente
di un lavacro,
tutto si scioglie e si purifica
nell'amore più virtuoso.

Commento al testo dell'autore Mario Bolognini:

La poesia fa parte di una raccolta inedita, titolo provvisorio Frammenti di pietre che spero di editare entro quest'anno o male che vada nel 2011 a mie spese. Le poesie erano state concepite per descrivere le sculture di Valerio Capoccia. In realtà alcune di loro apparvero su un suo catalogo nel 2006, edito dalla Sovrintendenza Archeologica di Roma e corredate dalle stupende foto del mio amico Massimo Pietrantozzi. La scarsa attenzione da parte dello scultore per il nostro lavoro mi spinse nel 2007 ad editarne alcune (12 come i mesi dell'anno) presso Carello Editore di Catanzaro con il titolo Frammenti di pietre. Mi auguro che adesso, a bocce ferme, e digerito il tutto (la scarsa attenzione che a suo tempo fu loro riservata) trovino miglior fortuna.

 
 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Mario Bolognini: Il peccato

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2019 all right reserved)

  Sopra...Sopra...
Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Mercato Letteratura Almanacco Articoli In giro Per
My Area Mercato Letteratura Almanacco Articoli / In giro per...