il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buona Notte!
Abbasso le tasse!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

La voce di Demetrios - Mario Bolognini

 
 

Le poesie di Mario Bolognini: La voce di Demetrios

 
Mario Bolognini

ID Autore: 2017
ID Testo: 4330

Dedica: al caro Demetrio Stratos, immensa voce dei Ribelli prima e degli Area dopo, scomparso troppo presto...

Testo online da lunedì 5 luglio 2010

Ultima modifica del lunedì 5 luglio 2010
Scritto nel 2010

 

La voce di Demetrios

Il mio cuore dentro
é una spirale,
dentro una spirale
un cuore solitario
errante, eretico, erotico
scompare,
nel fondo del Maelstrom
mi si rovescia:
non c'é il manico di violino
che Démetrios Stratos
impugnava
(al posto del fallo).
Una costruzione logica
inchiavardata da serrature Yale,
il manichino col capestro,
pistola giocatttolo, falcemartello,
non basta più Voltaire,
Rimbaud e affini
a épater les bourgeois.
Démetrios, canto
di razza levantina,
macchia del Salento e dello Jonio,
dure conchiglie di Enea,
feticcio di Delo.
Si chiedono se Berlinguer
oppure Sciascia (il contraddista),
oppure ancora Patti Smith
ti conoscessero a fondo.
Mi chiedo, fino a che punto,
ci fonderemo
a cantare la voce tua.

Commento al testo dell'autore Mario Bolognini:

Ci accorgiamo che le persone "migliori" se ne vanno prima del tempo, troppo tardi. Capita anche oggi, in un mondo dominato dai mediocri e dai farabutti. Ma, intanto, magicamente continua a risuonare nei nostri cuori e nelle nostre menti l'impareggiabile voce di Demetrio. Ciao e hasta siempre!!!!

 
 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Mario Bolognini: La voce di Demetrios

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2019 all right reserved)

  Sopra...Sopra...
Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Mercato Letteratura Almanacco Articoli In giro Per
My Area Mercato Letteratura Almanacco Articoli / In giro per...