il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buona Sera!
Abbasso le tasse!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Poesia così - Stefano Medel

 
 

Le poesie di Stefano Medel: Poesia così

 
Stefano Medel

ID Autore: 2169
ID Testo: 4035

Dedica: a Eli

Testo online da venerdì 2 aprile 2010

Ultima modifica del venerdì 2 aprile 2010
Scritto nel 2010

 

Poesia così

E adesso
Dico una poesia,
una poesia piccolina,
che serve per pensare,
per agitare le acque,
per meditare,
e riempire
le pagine;
è una poesia così,
scritta a getto,
col cuore in mano,
per tentare di capire,
di dire,
quel che c'è da dire,
per pensare un momentino,
in quest'alba,
sempre uguale,
in questa mattina
glaciale;
con la noia che balla,
e la luce che tremula,
mi esce questa poesia,
per parlare,
un po' inventata un po' pensata,
una specie di poesia rimata,
per baciarti in modo lieve,
mentre adesso,
ti stai svegliando,
con la sigaretta
e il telefonino,
e io non sono vicino,
e mi manchi mica poco,
ma arrivare non è un gioco;
non mi resta che declamare,
qualche strofetta,
con la rimetta,
per ingannare
la tristezza,
e la noia,
di questa vita boia,
fatta,
di menate,
sempre uguali,
di impegni
e scassamenti;
quando vorrei solo
respirare,
e godermi dei momenti,
e andare via,
e nascondermi un po';
ma ti mando questa poesia per te

 
 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Stefano Medel: Poesia così

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2019 all right reserved)

  Sopra...Sopra...
Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Mercato Letteratura Almanacco Articoli In giro Per
My Area Mercato Letteratura Almanacco Articoli / In giro per...