il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buon Pomeriggio!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Dicendo troppe parole - Gesuino Curreli

 
 

Le poesie di Gesuino Curreli: Dicendo troppe parole

 
Gesuino Curreli

ID Autore: 2039
ID Testo: 3478

Testo online da giovedì 17 settembre 2009
Ultima modifica del giovedì 17 settembre 2009
Scritto nel 2007

 

Dicendo troppe parole

Dicendo troppe parole
rischierei di sbagliare,
e sarebbe un insulto al silenzio
che ci ha fatto vagare
nell'immensità di un mare pacato.

Il fato. La sorte. Il destino.

Ad essi m'inchino,
perché senza, sarebbe stata la morte.
Le parole racchiuse nel gelo,
hanno squarciato il velo
delle calde intenzioni nascoste,
e come nel cielo, che sia
coperto di nubi tuonanti,
concede agli amanti
un tenero sprazzo si sole.

Amarti e dirlo solo a me stesso
perché a ripeterlo troppo
sembrerebbe un processo
che sentenzia condanna.
Amarti e dirlo in poesia,
come so che ti aggrada,
e, con versi, rispondere ai versi,
e poi altri ancora,
finché arrivi all'aurora
la tua e la mia nudità,
o il candore delle nostre umili vesti,
il turpe che si scolora
e si tinge dello spettro solare,
perché non è giusto che amare
significhi la fine di un'ora.

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Gesuino Curreli: Dicendo troppe parole

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2020 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United States of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...