il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buon Pomeriggio!
Abbasso le tasse!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

D'improvviso - Mario Vecchione

 
 

Le poesie di Mario Vecchione: D'improvviso

 
Mario Vecchione

ID Autore: 2120
ID Testo: 3363

Testo online da mercoledì 29 luglio 2009

Ultima modifica del mercoledì 29 luglio 2009
Scritto nel 2009

 

D'improvviso

cala in picchiata
da un cielo severo
la solitudine,
come su una piazza d'agosto
un mare senza vele

in me si sciolgono le belve
quelle del mio amore
incontenibili alla catena
di questo mio distacco
di questa mia cultura
che nega il tuo bisogno

verranno da te a dirti
che sei la sola ad ammansirle

ma tu sei su blocchi di partenza
in volo verso l'oltre di me

con la mia esausta amarezza

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Mario Vecchione: D'improvviso

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2019 all right reserved)

Abbasso le tasse!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Mercato Letteratura Almanacco Articoli In giro Per
My Area Mercato Letteratura Almanacco Articoli / In giro per...
  Sopra...Sopra...