il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buon Giorno!
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

La croce - Giovanni D'auria

 
 

Le canzoni di Giovanni D'auria: La croce

 
Giovanni D'auria

ID Autore: 2035
ID Testo: 2779

Dedica: ai credenti.

Testo online da domenica 29 marzo 2009

Ultima modifica del domenica 29 marzo 2009
Scritto nel 1997

 

La croce

Sovente penso a te o mio Signore,
al prezzo che per me pagasti
indegno peccatore.

Dalla condanna eterna col tuo gesto
mi salvasti, intensamente penso
a come tu soffristi.

In croce ingiustamente ti posero
e moristi, senza colpevolezza alcuna
tutto subisti.

Se penso a tutto ciò che passasti,
il cuore mio si stringe, l'anima
mia perisce.

Mi immagino la croce e vedo te
Signore, piange il mio cuore e
soffre di dolore.

Ma voglio pensare al risorto
mio Signore l'anima mia rinasce
e si riempie del tuo amore.

Il cuore mi scoppia quasi nel gioire
tutto l'essere in me glorifica
Gesù il Signore.

Grazie mio Re, Re servitore,
grazie di aver servito me
che godo del tuo amore.

Commento al testo dell'autore Giovanni D'auria:

Un solo uomo giusto, pagò per i peccati di tutti.

 
 

I Commenti dei lettori alla canzone di Giovanni D'auria: La croce

Ignazio Salvatore Basile

ID Autore: 1951

Ignazio Salvatore Basile
Data commento: sabato 4 aprile 2009 - Provincia: Cagliari - ID: 991

Bravo! Una bella canzone, veramente ispirata e ricca di fede! Complimenti! I.S. Basile

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla canzone di Giovanni D'auria: La croce

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2019 all right reserved)

  Sopra...Sopra...
Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Mercato Letteratura Almanacco Articoli In giro Per
My Area Mercato Letteratura Almanacco Articoli / In giro per...