il nino!
Chiunque tu sia ,
Buon Mattino!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Lode Imperiale. - Gianvittorio Madei

 

Le poesie di Gianvittorio Madei: Lode Imperiale.

 
Gianvittorio Madei

ID Autore: 2091
ID Testo: 2742

Testo online da domenica 22 marzo 2009
Ultima modifica del domenica 22 marzo 2009
Scritto nel 2009

 

Lode Imperiale.

Ave.. Idi di Marzo
pel ventitré lame congiure
la carne fiotta sangue
del romano morituro Cesare.

Oh Bruto.. oh vili trucidi
il senato affoga di sangue
l'Impero ora prostrato
piange lui il Leggendario.

Quo Vadis Giulio Cesare
che con spada tracciasti il mondo
o Imperatore d'Immortale Veritas
l'Olimpo Deus s'apre a Te o Superbo.

Commento al testo dell'autore Gianvittorio Madei:

Poetizzante mio pensiero dell'evento.

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Gianvittorio Madei: Lode Imperiale.

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2020 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United People of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...