il nino!
Chiunque tu sia ,
Buona Notte!
Dipendenti tartassati...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Per la Madre e... il Libro
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Fu Roma innevata - Stefania Enea

 

Le poesie di Stefania Enea: Fu Roma innevata

 
Stefania Enea

ID Autore: 2003
ID Testo: 1729

Testo online da mercoledì 15 ottobre 2008
Ultima modifica del mercoledì 15 ottobre 2008
Scritto nel 2008

 

Fu Roma innevata

Vedo un paesaggio alberato e innevato
ma è Roma!
Non sembra, così ricoperta
di candido e morbido manto.
Vedo bambini che con lo slittino
giocano allegri,
e vedo due mamme che ridono e corrono
tirandosi pallate di neve.
Poi incredula vedo
una bimba piccina,
biondina,
allegra e felice di correre senza fatica
nel soffice prato.
Sta anch'essa a giocare
con candida neve e con bimbi sereni,
felici di stare in quell' incantevole prato.
Ella esprime con dolci sorrisi,
la gioia di vivere quel magico giorno .
Poi, un uomo mi appare
nel paesaggio imbiancato...
ricordo lontano!
È fiero, è felice di stare lì,
in quel candido prato,
anch'esso si scambia pallate di neve
in quella splendida Roma...
ricoperta di neve.

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Stefania Enea: Fu Roma innevata

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2021 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United People of World), Milky Way Galaxy ...

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per...
Sopra...Sopra...