il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buon Giorno!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Ruberò - Catello Nastro

 
 

Le poesie di Catello Nastro: Ruberò

 
Catello Nastro

ID Autore: 1960
ID Testo: 1716

Dedica: agli amori impossibili con antifurti.

Testo online da giovedì 9 ottobre 2008
Ultima modifica del giovedì 9 ottobre 2008
Scritto nel 2008

 

Ruberò

Ruberò il gioiello più prezioso
dalla vetrina più fornita
della città perbene.
Un anello con brillanti
splendenti come i tuoi
occhioni azzurri.
Ruberò l'abito più costoso
esposto nella boutique
del corso principale della metropoli.
Ruberò un fascio di rose rosse
dal chiosco all'angolo di via Roma
per depositarlo sul tuo grembo.

Vorrei rubare la luna
solo per farti contenta.
Ma non posso:
sto già a "Regina Coeli!".

Commento al testo dell'autore Catello Nastro:

Solo la luna...

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Catello Nastro: Ruberò

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2020 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United States of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...