il nino!
Chiunque tu sia ,
Buon Pomeriggio!
100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Un malinteso - Antonio Pelizzari

 

Le poesie di Antonio Pelizzari: Un malinteso

 
Antonio Pelizzari

ID Autore: 38
ID Testo: 1143

Testo online da domenica 4 maggio 2008
Ultima modifica del domenica 4 maggio 2008
Scritto nel 2007

 

Un malinteso

Era un sabato sera, ed ero in chiesa.
Assistevo alla Messa vespertina.
A fianco mi sedeva una signora
alta, elegante, coi capelli viola,
la testa leggermente tremolante,
segno evidente della malattia
che colpisce gli anziani, ed è cattiva.

Quando arrivammo al segno della pace
a lei mi volsi a stringerle la mano;
quella mi ricambiò con un sorriso,
un sorriso dolcissimo e un po' triste,
gli occhi velati di malinconia;
non avevo mai vista quella donna
ma m'era in tutto una persona amica
e in lei, d'un tratto, ravvisai mia madre
morta e sepolta ormai da tanto tempo.
Mi prese una profonda commozione
e aggiunsi una carezza a quel bel viso.

La donna si ritrasse indispettita,
non disse nulla, ma mi fulminò.
Lo sguardo duro, il volto impermalito,
cambiò di banco e non la vidi più.

Commento al testo dell'autore Antonio Pelizzari:

Di solito le faccende molto personali le tengo per me. spero che il caso mi permetta di chiarire uno spiacevolissimo malinteso.

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Antonio Pelizzari: Un malinteso

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2021 all right reserved)

Made in Earth Planet;
From Turin, Italy, Europe, World (United People of World)

100 € di retribuzione netta ne costano al Datore di lavoro 205!...
Fai una Donazione Ricorsiva!...
Fai una Donazione Una Tantum!...

 

Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Letteratura Almanacco Articoli In giro Per Mercato
My Area Letteratura Almanacco Articoli / In giro per... Mercato
Sopra...Sopra...