il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buon Giorno!

Su corvine pigne di alicante - Angelo Michele Cozza

 
 

Le poesie di Angelo Michele Cozza: Su corvine pigne di alicante

 
Angelo Michele Cozza

ID Autore: 1856
ID Testo: 8797

Testo online da mercoledì 28 marzo 2018
Scritto nel 2017

 

Su corvine pigne di alicante

Su corvine pigne di alicante
e piedigrosso ambrato
picchia un anticipato
solleone, da ceppa a ceppa
corrono forsennate
cariche di bottino
orde di formiche
sonnecchia placido
e non bruisce il mare
nella bonaccia muta
lontano traccia
un naviglio pigro
una lattea scia.

Addenta e morsicchia l’afa
moscai su mortizze spente
or s’infoltiscono or diradano
inaridiscono caldine aduste
su pendici remoti brillano
chiazze di fumo e fuoco
punge e stringe l’arsura
in quest’incendio di sole.
Da troppo la calura stagna
e inclemente si avventa
su già moribondi campi
morie di lumache e orti.
E’ tempo di siccità globale
si diffonde alla tv
e urge la pioggia
per una terra tanto assetata.
Urge che cambi turno il tempo!

Passerà. Tutto passa!
A meno di statistiche e annali
non ricorderemo più nulla
forse domani o ancor dopo
di questi giorni infernali
che pure cuori in ombra bruciano.

 
 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Angelo Michele Cozza: Su corvine pigne di alicante

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Codice di sicurezza:
Codice di sicurezza:
 
 
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2018 all right reserved)

  Sopra...Sopra...