il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buona Sera!
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Pensieri (LXXXVII) - Giacomo Leopardi

 
 

Le massime di Giacomo Leopardi: Pensieri (LXXXVII)

 
Giacomo Leopardi

ID Autore: 2332
ID Testo: 8531

Testo online da martedì 16 ottobre 2007

Ultima modifica del martedì 16 ottobre 2007
Scritto nel 1832

 

Pensieri (LXXXVII)

Chi viaggia molto, ha questo vantaggio dagli altri, che i soggetti delle sue rimembranze presto divengono remoti; di maniera che esse acquistano in breve quel vago e quel poetico, che negli altri non è dato loro se non dal tempo. Chi non ha viaggiato punto, ha questo svantaggio, che tutte le sue rimembranze sono di cose in qualche parte presenti, poiché presenti sono i luoghi ai quali ogni sua memoria si riferisce.

 
 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla massima di Giacomo Leopardi: Pensieri (LXXXVII)

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Ricarica:
Codice di Sicurezza:
Codice di Sicurezza:
 
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2019 all right reserved)

  Sopra...Sopra...
Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Mercato Letteratura Almanacco Articoli In giro Per
My Area Mercato Letteratura Almanacco Articoli / In giro per...