Chiunque tu sia,
Buon Pomeriggio!
Skip Navigation Links

San Martino - Giosuè Carducci

 

Le poesie di Giosuè Carducci: San Martino

 
 

ID Autore: 2333
ID Testo: 8500

Testo online da venerdì 21 settembre 2007
Scritto nel 1883
Ricerca Avanzata

San Martino

La nebbia a gl'irti colli
piovigginando sale,
e sotto il maestrale
urla e biancheggia il mar;

va per le vie del borgo
dal ribollir de' tini
va l'aspro odor de i vini
l'anime a rallegrar.

Gira su' ceppi accesi
lo spiedo scoppietando:
sta il cacciator fischiando
sull'uscio a rimirar

tra le rossastre nubi
stormi d'uccelli neri,
com'esuli pensieri,
nel vespero migrar.

 

I Commenti dei lettori alla poesia di Giosuè Carducci: San Martino

Alessandra
Data commento: venerdì 24 aprile 2015 - Provincia: Firenze - ID: 1828

Come non condividere? Bel sito, Ciao!

Antonino Fleres

ID Autore: 1

Antonino Fleres
Data commento: mercoledì 15 aprile 2015 - Provincia: Torino - ID: 1826

Troppo facile dire che questa bellissima poesia è una tra le mie preferite? Lo so, ma è più forte di me...!

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Giosuè Carducci: San Martino

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Codice di sicurezza:
Codice di sicurezza:
 
 
 
_

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2017 all right reserved)

  Sopra...Sopra...

 

  Casa!   Casa!   Aree   MyNino   Ghimmiiormanni   Contatti   Login   Logout
  Aree   Mercato   Letteratura   Almanacco   Articoli   In giro Per
  My Nino   Mercato   Letteratura   Almanacco   Articoli / In giro per...