Chiunque tu sia,
Buon Giorno!
  Casa  
  Aree    
      Mercatino       Letteratura       Almanacco       Articoli       In giro per...    
 
  My Area   Ghimmisammanni   Contatti   Accedi

Festa - Stefano Medel

 
 

I miniracconti di Stefano Medel: Festa

 

ID Autore: 2169
ID Testo: 8465

Dedica: a Eli

Testo online da domenica 8 gennaio 2017
Scritto nel 2016
Ricerca Avanzata

Festa

Si avvicina la festa,
e gli anni volano via,
scappano come avessero le gambe,
e sei più vecchio,
e al natale non credi più come una volta;
com'era diverso una volta,
nell'infanzia,
mi ricordo bene,
l'alberello,
e i cuginetti,
il pranzo,
i parenti,
la zia,
e stavamo insieme,
com'era tutto diverso allora,
eravamo piccoli,
e c'era la magia del natale,
l'attesa dei regali,
la tv,
i programmi natalizi,
non era come adesso,
che è solo una consumazione;
beata infanzia.

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento al miniracconto di Stefano Medel: Festa

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Codice di sicurezza:
Codice di sicurezza:
 
 
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2017 all right reserved)

  Sopra...Sopra...

 

  Casa!   Casa!   Aree   My Area   Ghimmisammanni   Contatti   Login   Logout
  Aree   Mercato   Letteratura   Almanacco   Articoli   In giro Per
  My Area   Mercato   Letteratura   Almanacco   Articoli / In giro per...