Chiunque tu sia,
Buon Pomeriggio!
Skip Navigation Links

Indigeno - Attilio Piccinino

 

Le poesie di Attilio Piccinino: Indigeno

 
 

ID Autore: 1999
ID Testo: 8455

Dedica: ai colori del mondo.

Testo online da sabato 19 novembre 2016
Scritto nel 2016
Ricerca Avanzata

Indigeno

C'è nel cielo sospesa una scala,
che sfuma lieve nel tardo vapore
mentre intanto il sole vi cala
e trabocca dal calice il suo fiore.
Affresco allagato d'ossigeno,
sulla soglia d'un limite incerto,
io sono l'eterno indigeno
in cerca del profondo più aperto.

Commento al testo dell'autore Attilio Piccinino:

La natura è così affascinante che talvolta fingo di essere un elemento parte di essa.

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Attilio Piccinino: Indigeno

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Codice di sicurezza:
Codice di sicurezza:
 
 
 
_

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2017 all right reserved)

  Sopra...Sopra...

 

  Casa!   Casa!   Aree   MyNino   Ghimmiiormanni   Contatti   Login   Logout
  Aree   Mercato   Letteratura   Almanacco   Articoli   In giro Per
  My Nino   Mercato   Letteratura   Almanacco   Articoli / In giro per...