il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buon Pomeriggio!

Figli nei ricordi - Giovanni D'auria

 
 

Le canzoni di Giovanni D'auria: Figli nei ricordi

 
Giovanni D'auria

ID Autore: 2035
ID Testo: 8014

Testo online da martedì 24 febbraio 2015
Scritto nel 2013

 

Figli nei ricordi

Palcoscenico una stanza,
foto care alle mura
nel silenzio che mi fa paura,
voce di un cantante tremante
e sconosciuto,
come un nel nulla svanito,
melodia vola col vento
porta il messaggio a
gli amori che Dio mi ha donato,
lontano dai miei occhi,
vicino nei ricordi
i figli dell'amore,
luce nel mio cuore.

Ritornello

La voce mia che trema
nelle canzoni sorge l'alba nuova,
son raggi di sole in piena notte
brillano le stelle tra le tutte,
La voce si schiarisce, melodia
entra nel sogno e non svanisce,
arriva dentro il fuoco che riscalda
l'anima gelida e lontana.

Ritornello suonato

Plasmano le note il triste rimpianto,
degli anni passati come, per incanto,
vola la mia vita come foglie al vento
preghiere e melodie, uniti al canto.
sognando rivedo, gli anni miei più belli
poesie son fiabe nei castelli,
tristezza diventi festa ed allegria
insieme di voci care nella mente mia.

Ritornello

La voce più non trema
cantando il ritornello torna e spera ,
e non si spegne il fuoco che non muore,
rimane e brilla sempre il primo amore.
Canta l'anima mia
dimentica amarezze e malinconia,
sicuro che mio sole mai tramonti
brillano tra le stelle figli nei ricordi.

 
 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla canzone di Giovanni D'auria: Figli nei ricordi

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Codice di sicurezza:
Codice di sicurezza:
 
 
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2018 all right reserved)

  Sopra...Sopra...