il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buona Sera!
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Il metro delle Disgrazie altrui - Antonino Fleres

 
 

Le massime di Antonino Fleres: Il metro delle Disgrazie altrui

 
Antonino Fleres

ID Autore: 1
ID Testo: 7844

Dedica: a tutte le lavoratrici e a tutti i lavoratori (come sovente sento dir ai politici di sinistra) al minimo sindacale (ed anche meno) di tutto il globe...!

Testo online da lunedì 17 marzo 2014
Scritto nel 2014

 

Il metro delle Disgrazie altrui

Commento all'immagine dell'autore Antonino Fleres:

Altro bellissimo "Mostro Marino" preso direttamente dal passato remoto. Mitologia e Bestialità: cosa sarebbe oggi meno attuale se si potesse leggere nella mente degli sfortunati senza lavoro, senza stipendio o con uno stipendio minimo inferiore alle attese?

Il metro delle Disgrazie altrui

Il problema sono io che dopo 33 anni di tribolazione lavorativa, mi ritrovo oggi con un minimo sindacale con il quale non riesco ad arrivare non so bene a quale settimana del mese.
(So bene (invece) che in molti vivono situazioni più avverse della mia, ma non riesco a misurare il mio grado di serenità utilizzando il metro delle disgrazie altrui).

Commento al testo dell'autore Antonino Fleres:

Continuano le riflessioni a seguito del mio incontro con un caro amico che ha già ispirato la massima "Nella Vita ci vuole Fortuna" (ID Testo: 7810).
Il "metro delle disgrazie altrui" non può essere utilizzato per misurare il grado di serenità di alcuno. In effetti, nessuno può essere felice solo perché qualcun altro sta peggio.
La consapevolezza delle disgrazie altrui dovrebbe portare ad una maggiore solidarietà civile ed ad una maggiore partecipazione della vita politica preferendo le correnti che danno particolare importanza alla riduzione del divario tra quel 10% che possiede l'80% ed il restante 90% che detiene il 20% (anche se il discorso, ovviamente è più complesso di come impostato qui adesso).
In questa massima, però, voglio restare dentro i confini del mondo del lavoro ed in particolare delle retribuzioni.
Come dire:
Sono fortunato perché so che qualcuno, più competente di me, guadagna meno di me...
Sono sfortunato perché so che qualcuno, meno competente di me, guadagna più di me...
(Insomma... Non se ne esce...)
(Ma quando andrai a votare, non votare i grandi ladroni solo perché hanno "gli occhiali da sole e quindi più carisma e sintomatico mistero")
Un saluto a Franco Battiato
Un saluto a tutti!

 
 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla massima di Antonino Fleres: Il metro delle Disgrazie altrui

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Codice di sicurezza:
Codice di sicurezza:
 
 
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2018 all right reserved)

  Sopra...Sopra...
Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Mercato Letteratura Almanacco Articoli In giro Per
My Area Mercato Letteratura Almanacco Articoli / In giro per...