il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buon Giorno!

Rinascita - Roberto Filia

 
 

Le poesie di Roberto Filia: Rinascita

 
Roberto Filia

ID Autore: 1883
ID Testo: 755

Testo online da martedì 22 gennaio 2008
Scritto nel 2008

 

Rinascita

Scaltro,
lo sguardo duro ed il marcato mento
si staglia dal ponte estremo della Dea Europa
guerriero non già d'armi,
bensì d'onore e di fermento
innalza il suo vol, dal mare nero,
come farfalla antiopa

Ecce homo,
così come volea la giudaica gente, flagellato,
sollevarsi da cotanta pece,
mista a viltà e prostrazione
saltar di pari passo, fissar Ponzio Pilato
che volle a tutti i costi annullarne la ragione!

E allora l'idea è nuova.. è coraggiosa!
ah! quant'è adorabile l'altrui parlare!
Come si cambia un'arte assai noiosa
come si scopre ch'ognun potrà pensare!

La vita è amara ma basta farne parte
allor si che val la pena di ridere ed amare
le mille cose, anche un gioco a carte,
ed ecco che l'ingegno si risveglia, ecco.. riappare!

Sovente le parole sono tante
ma le idee son'infinite
stendiamole all'aperto.. tanto v'è spazio!
che non vi siano intoppi, né giri di vite
bensì brama di scibile..
e che nessun si senta sazio!

Acqua alle funi, dunque! Che nessun si fermi!
Nuovi orizzonti sono lì.. davanti a noi!
Finito sia l'oscurantismo degli inermi
l'uomo è risorto.. è libero! E.. tu pure se lo vuoi!

Commento al testo dell'autore Roberto Filia:

Penso ad una forma estemporanea del futuro "Rinascimento"

 
 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Roberto Filia: Rinascita

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Codice di sicurezza:
Codice di sicurezza:
 
 
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2018 all right reserved)

  Sopra...Sopra...