il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buon Mattino!

Appiedati, sfiniti da lungo andare - Angelo Michele Cozza

 
 

Le poesie di Angelo Michele Cozza: Appiedati, sfiniti da lungo andare

 
Angelo Michele Cozza

ID Autore: 1856
ID Testo: 6452

Testo online da giovedì 20 settembre 2012
Scritto nel 2012

 

Appiedati, sfiniti da lungo andare

Appiedati, sfiniti da lungo andare
sul bordo dell'autostrada della vita
transitare veloci vivi vediamo.

Qualcuno forse ci scorge
ma sovraccarichi o sbadati
nessuno si ferma o si cura di noi.

In quale direzione e per quanto
intanto ancora andremo non importa
e chissà se in alto o in basso
indirizzeremo il cuore.

Aspetteremo che morte passi
per chiedere un passaggio
certo, in un modo o nell'altro
finiremo il nostro viaggio...

 
 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Angelo Michele Cozza: Appiedati, sfiniti da lungo andare

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Codice di sicurezza:
Codice di sicurezza:
 
 
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2018 all right reserved)

  Sopra...Sopra...