il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buon Giorno!

Firenze... dolce nostalgia - Roberto Filia

 
 

Le poesie di Roberto Filia: Firenze... dolce nostalgia

 
Roberto Filia

ID Autore: 1883
ID Testo: 567

Dedica: alla città di Firenze

Testo online da domenica 25 novembre 2007
Scritto nel 1998

 

Firenze... dolce nostalgia

Firenze, dolce valle d'argento
ti sento e ti perdo ogni momento
il tuo fascino, le genti ed il mercato
che in San Lorenzo è da tempo incontrastato

l'Arno, dolce acqua, benedice
l'amor platonico fra Dante e Beatrice
sulle sue rive a sera vi si specchia
bella città, antica, ma mai vecchia

la luna guarda con passione
l'energica figura del Biancone
accanto erigersi nell'angolo
il Davide del grande Michelangiolo

così si mostra piena d'armonia
la grande piazza della Signoria
e andando giù per quel di Ponte Vecchio
torno sull'Arno... e ancora mi rispecchio!

un'emozione grossa assai m'assale
quando lo sguardo va verso il Piazzale
vagando poi per vicoli e stradine
inciampo in chiese e basiliche divine

ma poi... silenzio manca un po' la voce
quando capito improvviso in Santa Croce
chiesa marmorea, del Foscolo in azione
contro l'editto di Napoleone

faceno il giro e andando passo, passo
giungo un po' lento alla Fortezza da basso
e quando l'aria si fa calda e il vento fine
corro fra i prati giù per le Cascine

sento i battiti forti nel mio cuore
nel mirar Santa Maria del Fiore
s'innalza accanto al grande campanile
che Giotto volle in portentoso stile

e vedo con grande ammirazione
quel luogo sacro, magico ma vero
ove si va con grande devozione
di San Giovanni il grande Battistero

Firenze!... l'arte non t'ha risparmiata
tant'è che il mondo viene ad ossequiarti
nei secoli sempre rispettata
fino alla morte... continuerò ad amarti!

Commento al testo dell'autore Roberto Filia:

Mia città d'adozione, non potrò mai dimenticarla!

 
 

I Commenti dei lettori alla poesia di Roberto Filia: Firenze... dolce nostalgia

Alberto Accorsi

ID Autore: 2033

Alberto Accorsi
Data commento: martedì 25 novembre 2008 - Provincia: Milano - ID: 786

Poesia molto simpatica. Non mi emoziona granché forse perché ha un tono eminentemente descrittivo.

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Roberto Filia: Firenze... dolce nostalgia

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Codice di sicurezza:
Codice di sicurezza:
 
 
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2018 all right reserved)

  Sopra...Sopra...