il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buona Notte!

Si avvicina il congedo.. - Angelo Michele Cozza

 
 

Le poesie di Angelo Michele Cozza: Si avvicina il congedo..

 
Angelo Michele Cozza

ID Autore: 1856
ID Testo: 5384

Testo online da mercoledì 31 agosto 2011
Scritto nel 2011

 

Si avvicina il congedo..

-Si avvicina il congedo-
mormorano ahimè gli anni!
-Come tante altre, prima o poi,
partirà per l'Ade questa massa
nel vuoto la perderai questa vita!-
Stanno proprio così le cose
ed è inutile che impallidisca.
Il tempo, che parli o meno,
passa estenua e stanca
appesantisce le palpebre un'oscura forza,
ci si addormenta all'improvviso
o tra veglia e sonno a poco a poco:
non è un segreto e può accadere
da un momento all'altro.
-Finirà tutto?- tu chiedi.
Se me lo domandi devo risponderti
non posso farne a meno:
sì finirà ogni cosa che mi riguardi..
È una legge eterna e terrena
non vi sono eccezioni
senza riservatezza chi nasce muore
ma non vi sono soprattasse
se accada prima o dopo.
Non importa, non mi lamento
basta che arrivi il momento
e poi non debba più percorrere
avanti e indietro il filo sospeso
tra il buio e la luce.
E la Moira? Non mi seduce
né le butto le braccia al collo
né mi repulsa; fischi tre volte o no
stabilisca pure (se umana crede)
il come, il quando e il luogo.

 
 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Angelo Michele Cozza: Si avvicina il congedo..

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Codice di sicurezza:
Codice di sicurezza:
 
 
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2018 all right reserved)

  Sopra...Sopra...