il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buon Giorno!

A New Orleans, passeggiando ubriaco di blues e di rum - Roberto Filia

 
 

Le poesie di Roberto Filia: A New Orleans, passeggiando ubriaco di blues e di rum

 
Roberto Filia

ID Autore: 1883
ID Testo: 533

Dedica: ai suonatori sballati, confusi e sempre innamorati.

Testo online da sabato 10 novembre 2007
Scritto nel 2000

 

A New Orleans, passeggiando ubriaco di blues e di rum

Vado sbandando per i ghetti di New Orleans
ombre allungate nelle ore del tramonto
i musicisti con indosso solo i jeans
suonano, senza rendendosene conto

mi sento a casa mia, in quest'angolo sperduto
il ritmo incalza, il blues caldo fa contorno
ballate tristi, trombe in sordina, vie ad imbuto
che terminano solo quand'albeggia il giorno

solo nella notte afosa, lungo il fiume
mi trovo nella danza del rag-time
ecco! ora credo! anzi v'è un barlume!
...e bevo mohito senza lime

mi sento leggero, quasi sublime
in fondo quest' è vita! quest' è certezza!
l'atmosfera mi circonda, mi redime
ad essere innocente, a divenir bellezza!

mi fermo, bevo e poi continuo ancora
la notte invita, il ritmo avanza
le giovani ragazze già non vedon l'ora
di confonder le passioni con la danza

città magica di jazz e di follia
vorrei nascervi, morire e mai staccarmi
quel sax suona come poesia
sensazioni che nessun potrà mai darmi

la povertà... qui non è niente
è fatta solo d'impressioni
la vera essenza è quella della mente
aperta a più libere espressioni!

Commento al testo dell'autore Roberto Filia:

La musica ti entra nel sangue e tu diventi nota; ecco allora che ti vesti della sua magia, tanto che non ti rendi conto di quel che provi, poiché troppe sono le emozioni!

 
 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Roberto Filia: A New Orleans, passeggiando ubriaco di blues e di rum

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Codice di sicurezza:
Codice di sicurezza:
 
 
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2018 all right reserved)

  Sopra...Sopra...