il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buona Notte!

Lettera alla Felicità - Angelo Michele Cozza

 
 

Le poesie di Angelo Michele Cozza: Lettera alla Felicità

 
Angelo Michele Cozza

ID Autore: 1856
ID Testo: 4720

Testo online da venerdì 22 ottobre 2010
Scritto nel 2006

 

Lettera alla Felicità

Felicità, bramata irraggiungibile
e mai potuta abbracciare
per assenza di allietanti attimi,
parola che un tempo sempiterno
impietoso ripropone e svanisce,
svolta invocata dal cuore al crocicchio
di estenuanti rettilinei di tristezze,
quante volte mentitrice o immemore
appuntamento mi desti meretrice
e poi, vana e infinita, l'attesa rendesti
di un accadimento che mai gridai;
né un ferro di cavallo stretto tra le mani
scongiurò che quella promessa
si trasformasse in evento mancato!
Lustro mai offristi ai miei giorni;
toccasana, non alleggeristi le mie pene;
mai, batté il cuore al ritmo dei tuoi passi!
Doloroso è rileggere
nel memoriale dei ricordi
quante volte con un frusciare di gonna
o con l'improvviso dardo di un occhio
a me rivolto ti scambiai!
Tu ben sai la trepidazione di colui
che con cupidigia fissa nella vetrina
l'oggetto delle sue brame!
Ah la vela all'orizzonte
che dirige al glauco di quiete acque,
la volontà del degente guarito
che ritrova la voglia di vivere smarrita,
l'ansia di chi fa rotta alla sua Itaca
stremato da esistenziali odissee!
Tu non sai come ripiega la vita
ad ogni ripetuto inganno, come
in atro fondo precipita ogni disegno
quando una pesantezza grava il cuore;
come ad ogni mortale strozzo di sogni
in sé, la terra che sostiene i nostri passi,
riassorbe rigurgitate illusioni!
Chimera tu non sai... tu non sai.
Variopinta spergiura, ai tuoi credenti,
fermi sul sacrario delle perite speranze
in vera sembianza mutati e abbracciaci!

 
 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Angelo Michele Cozza: Lettera alla Felicità

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Codice di sicurezza:
Codice di sicurezza:
 
 
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2018 all right reserved)

  Sopra...Sopra...