il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buon Giorno!

Una torbida notte - Roberto Filia

 
 

Le poesie di Roberto Filia: Una torbida notte

 
Roberto Filia

ID Autore: 1883
ID Testo: 443

Testo online da giovedì 18 ottobre 2007
Scritto nel 2007

 

Una torbida notte

l'uomo dal manto nero si fece avanti
occhi di falco, pelle tirata
fisso lo sguardo, occhi distanti
da quella notte, da quella data

notte di lupi, notte senza stelle
solo nel bosco a meditar vendetta
cuore di fuoco, freddo nella pelle
notte di sogni, notte maledetta

passati gli anni, cessata la speranza
di carezzare l'erba, di carezzare un fiore
passi leggeri, passi di danza
muovon ricordi verso il primo amore

unico amore di notte tradita
di voce tagliata, di scossi lamenti
e là che la realtà si discosta dalla vita
rimase solo con i suoi tormenti

l'uomo dal manto nero si fece avanti
occhi di falco, occhi di pianto
ultimi attimi, ultimi istanti
d'un amore puro, d'un amore infranto!

Commento al testo dell'autore Roberto Filia:

Ricordo di un amore perduto!

 
 

I Commenti dei lettori alla poesia di Roberto Filia: Una torbida notte

Bruno B.
Data commento: sabato 12 gennaio 2008 - Provincia: Torino - ID: 312

Immediata, spontanea dolcissima nella sua malinconia che traspare.

Mariella Mulas
Data commento: mercoledì 24 ottobre 2007 - Provincia: Cagliari - ID: 311

Bella e forte, versi immediati nella lettura, vibranti ricordi dove il rimpianto d'amore appare distaccato anche se non dimenticato.

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Roberto Filia: Una torbida notte

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Codice di sicurezza:
Codice di sicurezza:
 
 
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2018 all right reserved)

  Sopra...Sopra...