il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buona Notte!

Asseconda i capricci del vento - Angelo Michele Cozza

 
 

Le poesie di Angelo Michele Cozza: Asseconda i capricci del vento

 
Angelo Michele Cozza

ID Autore: 1856
ID Testo: 439

Testo online da giovedì 18 ottobre 2007
Scritto nel 2007

 

Asseconda i capricci del vento

Asseconda i capricci del vento
la foglia superstite sul ramo brullo
trai i campi o sui muriccioli
nessun fiore fuor del crisantemo
riceve raggi di sole
da un cielo biavo e trasparente.
Mite letargo di natura:
un pieno nulla par avvenire
spoglia la vita nega i suoi sorrisi
l'animo, triste fatto, il capo reclina.
S'aprirà un valico alla floridezza
e tornerà il colore delle selve
irromperà il getto di una linfa
ansia di verdeggiare alberi e siepi
auspichiamo che riaccada un giorno.
Oh quante volte si muore e si risorge
secca e straripa amore
tacciono o borbottano
le voci dei lontani fiumi!
Aspettiamo senza impazienza
un sortilegio, diamo più credito
alla speranza, accoriamoci
alla persuasiva voce che ci intima
di attendere e scaccia dal sangue
precognizioni di morte.
Cuore strepita!
Dubbioso non attendere
per risalire un palpito,
abbozza spiragli: ancora
nell'euforia di un cambiamento,
sorpresi, risorgeremo senza dolore
tra urli di vita e ritinteggiate illusioni.

 
 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Angelo Michele Cozza: Asseconda i capricci del vento

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Codice di sicurezza:
Codice di sicurezza:
 
 
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2018 all right reserved)

  Sopra...Sopra...