il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buona Notte!

Oh rosa tardiva scoccata nello sterpeto - Angelo Michele Cozza

 
 

Le poesie di Angelo Michele Cozza: Oh rosa tardiva scoccata nello sterpeto

 
Angelo Michele Cozza

ID Autore: 1856
ID Testo: 4351

Testo online da lunedì 12 luglio 2010
Scritto nel 2010

 

Oh rosa tardiva scoccata nello sterpeto

Oh rosa tardiva scoccata nello sterpeto
della mia vita, arrisa scintilla
che accendi mille fuochi in pupilla
chi t'attendeva smarrito e sfibrato
rincorso da tristezze voraci?
Palpita il cuore ed estasi ritrova
riagguanta una tenace speranza
che sferra i suoi attacchi al tempo
e al nulla che morte adducono a vita.
Tu che riva mi accogli stremato
respingi e vanifica l'assalto del flutto
da cui per anni tanto fuggii.
Gemma incastonata nel cuore
ti mostrerò brioso
a chi amore non intende e ne sparla
a chi dentro implume nascendo
non sa sollevarsi dal suolo!
Oh baldanza di pensieri
che si sgranano con sorrisi
che fanno ridere anche il cielo
l'azzurro sconfinato che si dilata
per l'ardere dell'uomo che t'ama!

 
 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Angelo Michele Cozza: Oh rosa tardiva scoccata nello sterpeto

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Codice di sicurezza:
Codice di sicurezza:
 
 
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2018 all right reserved)

  Sopra...Sopra...