il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buon Giorno!

Sogno... metafisico - Roberto Filia

 
 

Le poesie di Roberto Filia: Sogno... metafisico

 
Roberto Filia

ID Autore: 1883
ID Testo: 423

Dedica: a me stesso in una notte d'estate del '68

Testo online da lunedì 15 ottobre 2007
Scritto nel 2000

 

Sogno... metafisico

visioni incantate d'una sera d'estate
visioni diverse, lontane... appassite
stranezze nell'animo, sconvolte vampate
mi colgono intense, come un giro di vite

nel cono di luce s'immerge un diaframma,
più lento il respiro, più forte la voce
appare intatto come un ologramma
il ritorno del tempo, par tutto veloce

la mia sfida su un piatto, alla legge più dura
e i miei campi infiniti, sterminati di grano
e l'affronto alla sorte, senz'alcuna paura
e l'ardire a scommesse con toccate di mano

com'è tutto riavvolto in un solo pensiero
com'è tutto più soffice, com'è tutto lontano!
poi la mente sale ad un tempo sincero
è la fine d'un sogno, d'un sogno assai strano!

io fermo il tempo in un arco di sfera
e torno intatto senza segni d'età
e rinasce, fosse già primavera!
ansioso... il pensiero di libertà!

 
 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Roberto Filia: Sogno... metafisico

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Codice di sicurezza:
Codice di sicurezza:
 
 
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2018 all right reserved)

  Sopra...Sopra...