il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buon Giorno!

E poi domani - Roberto Filia

 
 

Le poesie di Roberto Filia: E poi domani

 
Roberto Filia

ID Autore: 1883
ID Testo: 422

Testo online da lunedì 15 ottobre 2007
Scritto nel 2007

 

E poi domani

E ridetti nella disperazione del pianto;
E urlai nella quiete che il leggero vento portava;
E pensai nel fracasso che portava il silenzio;
E asciugai le mie lacrime sommerso nel mare di dolore;
E guardai allo specchio i miei lunghi silenzi nascosti dentro le lacrime;
E vissi la morte oscura che pian piano imbrattò di nero il mio bianco animo;
E fu il dolore che ancora una volta ebbe la meglio;
E fu me stesso che si addormentò aspettando il domani.

 
 

I Commenti dei lettori alla poesia di Roberto Filia: E poi domani

Mariella Mulas
Data commento: martedì 13 novembre 2007 - Provincia: Cagliari - ID: 294

Che dolore, che dolore caro Fabio... Ne sei invaso, trasuda nei tuoi intensi versi, colpisce, fa tremare il pensiero, viene il desiderio di confortare l'anima così dolente... Spero sia solo un episodio di particolare tristezza... spero di saperti, al contrario di quest'opera, sorridente e fiducioso.

Rita
Data commento: sabato 20 ottobre 2007 - Provincia: Salerno - ID: 293

Riflessive e forti parole si sprigionano da questi versi molto belli e che sfociano in un domani pieno di speranza.

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Roberto Filia: E poi domani

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Codice di sicurezza:
Codice di sicurezza:
 
 
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2018 all right reserved)

  Sopra...Sopra...