il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buon Giorno!

Il muro - Roberto Filia

 
 

Le canzoni di Roberto Filia: Il muro

 
Roberto Filia

ID Autore: 1883
ID Testo: 421

Dedica: a mia nipote Sabrina.

Testo online da lunedì 15 ottobre 2007
Scritto nel 2007

 

Il muro

carovana di artisti di strada
tutto questo mi parla di te
sei rimasra da sola a guardare
quella luce che non brilla più in te

tu da sola riuscivi a sfondare
quelle mille difficoltà
e alla gente potevi mostrare
brillantezza con semplicità

ma adesso ormai c'è il muro.. muro.. muro
non c'è più niente di sicuro.. sicuro
oramai c'è questo muro.. muro.. muro
il tuo volto è sempre scuro.. scuro

le nuvole si sono staccate
il sole è tornato a brillare
le parole si sono attaccate
sei nel vento che ti porta al mare

e nel traffico della città
tra la gente che ti tocca dentro
hai trovato la tua libertà
hai colpito proprio nel centro

e adesso questo muro.. muro.. muro
non è poi così sicuro.. sicuro
sfondiamo questo muro.. muro.. muro
il tuo sguardo si fà duro.. duro.. duro

Commento al testo dell'autore Roberto Filia:

A volte lo smarrimento di sè può portare allo sconforto, le sensazioni delle persone che ti circondano potrebbero ricondurti alla conquista della tua personalità

 
 

I Commenti dei lettori alla canzone di Roberto Filia: Il muro

Norcia Mario
Data commento: domenica 21 settembre 2008 - Provincia: Francia - ID: 292

Avevo gia lette di te! Questo testo mi pace molto! Dove potrei ascoltarti? Complimenti. Mario.

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla canzone di Roberto Filia: Il muro

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Codice di sicurezza:
Codice di sicurezza:
 
 
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2018 all right reserved)

  Sopra...Sopra...