il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buon Giorno!

Il rutto dello sciacquone - Antonino Fleres

 
 

Le poesie di Antonino Fleres: Il rutto dello sciacquone

 
Antonino Fleres

ID Autore: 1
ID Testo: 226

Dedica: a chi ama sostituirsi al destino e mantiene pure il segreto...

Testo online da lunedì 3 settembre 2007
Scritto nel 2007

 

Il rutto dello sciacquone

Sentenziò l'avvenuto scarico
il rutto dello sciacquone:
dal serbatoio al vaso
dal moto cinetico.

---

Vendette i quadri dell'amico
ma comprò il compratore;
dare e avere denari
dare e avere bugie...

Lo fece per l'autostima,
per far crescer l'opinione,
abile, pilotò il destino...
nessuno mai saprà.

---

Una mano ignota mosse la catena
e l'acqua precipitò violenta
e in un turbinio di mulinelli
trascinò con sé ogni pazienza.

Ed ancor più giù
tra i canali di acque reflue,
acque di scolo, acque nere,
fino alle vasche di depurazione.

---

Vide l'amico fantasticare felice;
poi di nuovo il rutto dello sciacquone...
Vide l'amico risucchiato impotente
...tra il mulinello e il sifone.

 
 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento alla poesia di Antonino Fleres: Il rutto dello sciacquone

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Codice di sicurezza:
Codice di sicurezza:
 
 
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2018 all right reserved)

  Sopra...Sopra...