il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buona Sera!
Casa My Area Ghimmisammanni Contatti Login Menù

Altro che tartufi (grazie ai tartufi)! - Antonino Fleres

 

Gli articoli di Antonino Fleres: Altro che tartufi (grazie ai tartufi)!

 
Antonino Fleres

ID Autore: 1
ID Articolo: 68

Testo online da mercoledì 4 gennaio 2012

 

Ricerca Avanzata

Altro che tartufi (grazie ai tartufi)!

Ma che bel gioco di parole...!

Come è noto, il "naso" dei nostri cari e fedeli amici cagnolini viene chiamato "tartufo". Il tartufo dei cani è un organo preposto all'olfatto, talmente sofisticato, da essere in grado di distinguere e riconoscere miliardi di odori diversi, riesce ad isolare (e discernere) una singola molecola odorosa tra milioni presenti in un determinato momento. Molti cani riescono a tallonare le scie odorose, lasciate da altri esseri viventi e non, anche per chilometri. Non per nulla, questo fantastico "cuscinetto" (mucosa) porta narici (froge), è formato da un esercito di miliardi di cellule olfattive, distanti anni luce, in termini di "fiuto", da quelle dell'uomo (tanto per fare un esempio).

Come è altrettanto noto, molti cani d'ogni razza e non razza, detti "da tartufo", grazie al loro bel tartufo, riescono a trovare, con immensa gioia dei loro padroncini, molti bellissimi, profumatissimi e pregiatissimi tartufi, bianchi, neri, d'Alba e non, eccetera.
Negli ultimi decenni, però, le cose sono un po' cambiate...

Infatti, nel cammino evolutivo che ha visto i devoti cagnolini cooperare e lavorare fianco a fianco, con l'uomo, siamo passati dal mestiere di "cane pecoraio", "cane guardiano" e "cane tira slitta" a quello di "cane bagnino", "cane da valanga", "cane infermiere", "cane psicoterapeuta", "cane attore", "cane soldato" e "cane poliziotto". (Ho tralasciato, per motivi di tempo, un bel mucchio di mestieri vecchi e nuovi, non me ne vogliano gli esclusi).

A proposito di cani attori, nel video allegato (nella prima parte) si parla anche di alcuni cani attori del presente e del passato... non di rado, pur non guadagnando cifre stratosferiche come i loro colleghi a due zampe, hanno, grazie al loro naturale talento, risollevato le sorti di molte "star umane" che, per un motivo o per un altro, erano un po' cadute nell'oblio...

Finita quindi la prefazione, passo al succo:

Sappiamo bene che, negli ultimi decenni, i cani vengono "arruolati" tra le fila delle forze dell'ordine (Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza), tra le altre cose, anche per la loro capacità di fiutare vari tipi di sostanze proibite come esplosivi, droghe e, persino, denari contanti.

Già, perché il tartufo del canis lupus familiaris, se opportunamente esercitato, riesce a fiutare l'odore degli inchiostri delle Zecche di tutti gli Stati, e, di conseguenza, gli Agenti di Pubblica Sicurezza possono acciuffare i furbacchioni che vogliono contrabbandare corposi mazzi di banconote fruscianti da uno Stato all'altro per evitare di pagare le tanto famigerate Tasse...
(Anche qui, per motivi di tempo, tralascio tutte le altre forme di contrabbando di denaro liquido e relative radici motivazionali).

Sempre nel video allegato (nella seconda parte), ci si può illuminare su come la super tecnologia renderà la vita sempre più dura agli evasori fiscali (chi porta soldi all'estero è un evasore fiscale). In attesa che il Super Computer "Serpico" diventi infallibile, ci si appoggia ai soliti noti: i nostri grandi eroi a quattro zampe ed al loro grande fiuto!

Qualche mese fa, mi trovavo in aeroporto e, mentre guardavo i cani poliziotto fiutare senza pudore tra le borse di viaggiatori, pensavo ai cani da tartufo... e mi chiedevo:
Ma che succederà quando i delinquenti ordinari detti "topi d'appartamento" capiranno l'antifona e si armeranno di un bel cane da soldi per i loro colpi da "ladri gentiluomini"? Ovvero: che succederà quando si ammodernizzeranno e si alleeranno con uno di questi fenomeni a quattro zampe in grado di fiutare le banconote, gli ori, gli oggetti d'arte antichi, eccetera?

Detto? Fatto!

È notizia recente che (terza parte del video allegato), anche se per ora solo in Inghilterra, vengano rubati i cani poliziotto direttamente dalle stazioni di Polizia...!

Io ho molti dubbi sul fatto che un delinquente riesca a "gestire" un "cane da soldi", ma per non rischiare, se sei come quei tali (per me talmente alieni) che amano tenere mazzette di soldi in casa (sicuramente sotto il materasso) e quant'altro, armati anche tu di un bella cagnolina; così facendo, vedrai che appena arriveranno i ladri con tanto di segugio al seguito, questo troverà ben altre distrazioni e lascerà con un palmo di naso i malandrini cinofili (che, in quanto marioli, ovviamente, cinofili non sono).

Il video è tratto dal TG2 e TG3 Leonardo Rai andati in onda nel dicembre 2011

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento all'articolo di Antonino Fleres: Altro che tartufi (grazie ai tartufi)!

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Codice di sicurezza:
Codice di sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2018 all right reserved)

  Sopra...Sopra...
Casa! Casa! Aree My Area Ghimmisammanni Contatti Login Logout
Aree Mercato Letteratura Almanacco Articoli In giro Per
My Area Mercato Letteratura Almanacco Articoli / In giro per...