il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buona Notte!

No Vitalizi ai condannati? Ma per favore...! - Antonino Fleres

 

Gli articoli di Antonino Fleres: No Vitalizi ai condannati? Ma per favore...!

 
Antonino Fleres

ID Autore: 1
ID Articolo: 33

Testo online da sabato 9 maggio 2015

 

Ricerca Avanzata

No Vitalizi ai condannati? Ma per favore...!

[txt]
È passata la legge che toglie i vitalizi ai parlamentari condannati in via definitiva per reati gravi che comprendono pene maggiori di due anni di reclusione...

Stop quindi a vitalizi e pensioni degli ex parlamentari condannati per reati gravi come quelli di mafia, terrorismo o contro la pubblica amministrazione (condanne maggiori di 2 anni) o per reati comuni che prevedano una pena ad almeno 6 anni...

Tra i tanti che rischiano di dire addio all'amato, vituperato assegno:
Marcello Dell'Utri: 5.000 euro al mese
Silvio Berlusconi: 8.000 euro al mese
Cesare Previti: 4.300 euro al mese
Toni Negri: 2.000 euro al mese
Arnaldo Forlani: 6.000 euro al mese
Giuseppe Ciarrapico: 2.000 euro al mese
Massimo Abbatangelo: 4.000 euro al mese
[*-*]

No Vitalizi ai condannati? Ma per favore...!


Il magico Silvio Berlusconi è stato condannato in via definitiva, per frode fiscale sui diritti Mediaset, a quattro anni di reclusione (tre dei quali coperti da indulto e uno dei quali trascorso (2 o 3 ore a settimana) a far compagnia ai simpatici anziani di una casa di riposo...). WoW!
[*-*]


[txt]
Certo, meglio così che peggio...

Ma perché non meglio meglio che così?

Perché (chiedo io) non si può abolire questo vizio del vitalizio?

Che senso ha pagare migliaia di euro ogni mese per decine e decine di anni ai parlamentari che hanno scaldato il banco per due o tre anni in qualche parlamento?
(Ricordo che molti parlamentari prendono il vitalizio a partire da soli 40 o 35 anni di età anagrafica).

Perché io e te, comuni cittadini, lavoratori dipendenti al minimo sindacale o pensionati con redditi prossimi alle soglie di povertà relativa dobbiamo, con le tasse che paghiamo (che ti ricordo inficiare più del 65% del nostro presunto reddito ([url=http://www.fle.it/articoli.php?ida01=32]vedi articolo n. 32[/url])) dobbiamo contribuire a questo scandalo dei vitalizi?

Forse (chiedo io) i parlamentari (al pari di tutti noi comuni imbecilli) non hanno un lavoro che, dopo 40 o 50 anni di oneste prestazioni professionali, li porterà a godere di una meritata pensione?

Forse (chiedo sempre io) i parlamentari (al pari di tutti noi comuni citrulli) se rimanessero disoccupati a vita non avrebbero diritto alla pensione minima sociale o di anzianità che dir si voglia?

E allora?

Cosa sono questi vitalizi?

Chi li ha inventati? (ovviamente i parlamentari)

No ai vitalizi per tutti!!!

Abolire i vitalizi con effetto retroattivo per tutti coloro che ne beneficiano è un "must"!

Abolire i vitalizi sarebbe un cenno di civiltà e rispetto per il popolo che con sudore e sacrificio (spesso trascinando le proprie membra tra i sudiciumi della povertà in cui è talvolta costretto a vivere) mantiene il lusso in cui (invece) vivono questi bellimbusti e queste bellimbuste della casta parlamentare!

Abolire i vitalizi e basta!

Tutte le fazioni politiche sono scandalizzate dal fatto che esista questo innominabile sopruso dei vitalizi ma poi, quando vanno a governare, nessuna di queste legifera per l'abrogazione definitiva dei vitalizi.

Bravi!

Complimenti!

Allora sapete che vi dico?

Votate me! Votate il Nino e vi prometto che il primo must sarà "Abolire i vitalizi" e basta!

Il secondo must sarà "Modificare la tabella IRPEF" come segue:
Scaglione 1 fino a 20.000 euro lordi = 0%
per gli altri scaglioni vedi [url=http://www.fle.it/articoli.php?ida01=34]questo articolo[/url]

Il terzo must sarà: "Abolizione dei pagamenti in contante" sopra i 5 euro

Quarto must: "Abolizione accise sui carburanti" e "Abolizione Canone RAI"

Quinto must "Iva al 25%" (anche 30%) pagata alla fonte dal produttore (così che nessuno debba più dare il prezzo "+ IVA")

Sesto must "No tasse di proprietà" (per la prima casa e la prima automobile) e per chi è in affitto (sempre prima casa) totale affitto detraibile.

Settimo must: "Auto d'epoca" solo dopo 50 anni e no per uso quotidiano

Ottavo must: "pena minima per qualsiasi tipo di omicidio" aumentata del 500%

Nono must: "banca unica anagrafica" nazionale ed internazionale (controlli incrociati e tutto il resto)

Ed infine... decimo must: "carcere a vita" per chi butta la cartina della caramella fuori dal finestrino...!

(ovviamente il decimo must è una bufala)

Imbufalitevi, gente, imbufalitevi!
(ma tenete le mani in tasca, grazie)
(ed anche un bel freno alla lingua troppo "impudente" non sarebbe male, grazie)
Buon tutto a tutte e tutti!
(tranne a una, uno e uni)
Bye
[*-*]

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento all'articolo di Antonino Fleres: No Vitalizi ai condannati? Ma per favore...!

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Codice di sicurezza:
Codice di sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2018 all right reserved)

  Sopra...Sopra...