il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buona Notte!

Ladri e denaro (contante) ed utopie visionarie di chi scrive. - Antonino Fleres

 

Gli articoli di Antonino Fleres: Ladri e denaro (contante) ed utopie visionarie di chi scrive.

 
Antonino Fleres

ID Autore: 1
ID Articolo: 28

Testo online da domenica 20 aprile 2014

 

Ricerca Avanzata

Ladri e denaro (contante) ed utopie visionarie di chi scrive.

[txt]
E se il denaro contante smettesse di esistere?
Cerchiamo di analizzare i pro e i contro:
Sarebbe più difficile l'evasione fiscale per i panettieri, i lattai, i gelatai, i giornalai, ed ogni altro tipo di esercizio commerciale...
Sarebbe più difficile l'evasione fiscale per le officine meccaniche, le carrozzerie, le falegnamerie, le piccole imprese edili, ed ogni altro tipo di impresa artigianale...
Sarebbe più difficile l'evasione fiscale per gli studi legali, notarili, immobiliari, odontoiatrici, medici, commercialistici ed ogni altro tipo di studio della libera professione...
Forse sarebbe più difficile anche il borseggio, la rapina, il furto e il furtarello... (e questa mi sa che sia davvero la cosa più difficile da mandare giù...)
[*-*]

Ladri e denaro (contante) ed utopie visionarie di chi scrive.


Ecco in anteprima la nuova moneta alternativa dei Cattivoni. Sarà in circolazione non appena i Governi di tutto il Globo decideranno di abolire il denaro contante in modo da combattere e sconfiggere definitivamente i Cattivoni... appunto...!
[*-*]
[txt]
Queste prime osservazioni (però e volutamente), non so se metterle tra i pro o tra i contro... (fate voi, dipende da quanto ognuno di noi ruba (o vorrebbe rubare) al fisco con i trucchetti del lavoro al nero, delle non fatture e degli non scontrini...), fatto sta che, da quella che è la mia esperienza, almeno una cosa l'ho capita: chi ruba al fisco (potendolo fare), per avvallarsi il rango di poterlo fare, dice (pure con sdegno estremo) che è proprio il fisco ad essere il primo ladro, per cui...

Ma continuiamo con le analisi dei pro e dei contro.

Se fosse abolito il denaro contante non so se sarebbe più difficile la pratica della concussione, della corruzione, della raccomandazione ed altre cose del genere... forse per corrompere qualcuno non è necessario denaro contante, bastano regali sonanti...
È pur vero che i regali sonanti devono essere acquistati con dei bei soldoni contanti (se utilizzati per corruzioni ladrocinanti)...

Ma ritorniamo a noi:

Se fosse abolito il denaro contante in una Nazione, tutti i professionisti del ladrocinio, contante alla mano, andrebbero ad esercitare i propri intrallazzi nelle Nazioni limitrofe. Questo porterebbe un grave danno alla Nazione virtuosa (abolitrice del contante) perché, comunque sia, tutti sappiamo che l'economia così detta sommersa permette (in un clima di concorrenza sleale dettata appunto da presenze massicce di predoni) a molte famiglie (anche oneste o quasi) di sopravvivere. (Non dimeno, sappiamo bene quali sono i danni, per le Nazioni, correlati alle famose fughe di capitali).

Sappiamo tutti bene che il giro d'affari del "sommerso" (made in Italy) è stimato in 300 miliardi di euro: vuoi che con 300 miliardi di euro si muoia tutti di fame...?
Per cui, il denaro contante andrebbe abolito in tutto il Mondo! Ah, quale utopia?... Inoltre: servirebbe poi molto questa abolizione se non supportata da una banca dati mondiale unica in cui poter far confluire tutti i dati delle transazioni anagrafiche (delle persone e delle cose) e finanziarie e/o bancarie, compresi stipendi, bollette, acquisti, vendite e spese tutte? È davvero un'utopia visionaria quella di immaginare un giorno (probabilmente lontano anni luce) in cui il fisco calcola in tempo reale le tasse che ognuno deve in base ad entrate ed uscite?

Utopie visionarie a parte, non potendo abolire il denaro in tutto il mondo, ci si limita a prendere misure fantoccio come ad esempio l'introduzione del limite della spesa con denaro contante ad un tot (per es. 2.000 euro); mah...!

Torniamo al nostro mestiere di analisi ed obiettiamo: ma se si abolisse il denaro contante, sicuramente i cattivoni inventerebbero una moneta sommersa alternativa... altrimenti come farebbero a continuare i loschi traffici con le droghe, con le schiavitù (di ogni genere), con le armi, con le scommesse clandestine, e con tutte le altre forme di criminalità?

(Più scrivo e più mi accorgo di quanto il problema sia complesso e complessato...(alla stregua di patti sociali vari (ovviamente non scritti (ma in certi casi, si sa, basta la parola!)) tra Stati tutti e Criminalità tutte)).

Ricapitolando: noi buoni eliminiamo il denaro contante nel mondo e, contemporaneamente, i cattivoni coniano una moneta sommersa alternativa (la chiameremo "catt" (1 catt = 1 euro)). Ecco dunque lo scenario che verrebbe a collocarsi in un simile contesto (facciamo un esempio): il cattivone di turno in un anno di loschi affari con al droga e la manipolazione umana (schiavitù) racimola circa 400.000 catt. Bene, ora il cattivone vuole comprarsi una bella automobile sportiva, una bella villetta, e vuole aprire un bel ristorantino... Come fa? Secondo te, trova un concessionario di auto sportive che gli vende un'auto in cambio di 95.000 catt? Trova un'agenzia immobiliare che gli propone una villetta a 450.000 catt? (+ mutuo ventennale)? Mutuo ventennale? Ci sono dunque anche le banche sommerse che ti prestano i catt? E il ristorante? A parte l'acquisto, ci sono le tasse comunali per l'attività, per la licenza, ecc. Pure queste le paghiamo con i catt...? Ai Comuni?

Un cattivone non professionista (per intenderci i cattivoni non professionisti sono i proletari che evadono pagando l'idraulico al nero (per risparmiare (dicono loro) l'IVA), comprando le merci di contrabbando e offrendo qualche piccolo servizio domestico sommerso) obietta che il bambino, se venisse eliminato il denaro contante, non potrebbe più comprarsi una bella caramella dal lattaio... e nemmeno la nonnina riuscirebbe più a comprare una bella pagnottella dal fornaio... e intanto, così obiettando, nel nome di bambinelli e nonnine varie, aprono portoni e spianano autostrade ai grandi crimini (e di conseguenza alle maestranze del settore e dell'indotto) sopra menzionati...

Meditiamo, mumble mumble... meditiamo...

E cerchiamo d'essere un po' visionari, che non guasta mai...
[*-*]

 

Chiunque tu sia, lascia il tuo Commento all'articolo di Antonino Fleres: Ladri e denaro (contante) ed utopie visionarie di chi scrive.

E-mail:
Nome:
Cognome:
Testo Commento:
Codice di sicurezza:
Codice di sicurezza:
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2018 all right reserved)

  Sopra...Sopra...