il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buon Mattino!

Almanacco del giorno 13 agosto:

 
 

Oggi Nacque: Ambrogio Fogar

 & nome_1_db_1(i) &

15
Ambrogio Fogar
13 agosto 1941
Milano - Italia
Fu un mercoledì di 77 anni fa

Scomparve il
24 agosto 2005
Milano - Italia
Fu un mercoledì di 13 anni fa
Aveva 64 anni

(A cura di Antonino Fleres

 

Ricerca Avanzata

Esploratore, scrittore, giornalista.
Cominciò giovanissimo le sue avventure estreme. Amava lanciarsi con il paracadute, e non si fermò neppure dopo un grave incidende che lo lasciò in vita solo per caso. Nel 1973 il giro del mondo in solitario (e contro vento ossia da Est a Ovest) con barca a vela; l'avventura durò un anno (dal 1 novembre 1973 fino al 7 dicembre 1974). Nel 1978 (nel tentativo di circumnavigare l'Antartide) naufragò al largo delle isole Falklandl dato che la sua barca Spirit of Surprise venne affondata da un'orca (era il 19 gennaio 1978). Purtroppo l'amico Mauro Mancini, che era con lui, non sopportò i seguenti e duri 74 giorni vissuti alla deriva sulla zattera di salvataggio, e morì pochi giorni dopo il loro salvataggio avvenuto il 2 aprile 1978. Poi Fogar (era il 1983) tentò, senza riuscire nell'impresa, di andare da solo in slitta al Polo Nord (unica compagnia il suo cane husky, Armaduk). Realizzò in seguito la serie televisiva Jonathan dimensione avventura girando il mondo per 7 anni con la sua troupe. All'inizio degli anni 90 cominciò a partecipare alla Parigi-Dakar e ai Rally dei faraoni. Il 12 settembre del 1992, però, ebbe un grave incidente nel deserto del Turkmenistan in cui riportò la frattura della seconda vertebra cervicale. Restò così paralizzato e incapace di respirare autonomamente fino a quando un arresto cardiocircolatorio non lo stroncò nel 2005. Nel frattempo però scrisse diversi libri, alcuni dei quali ebbero anche dei riconoscimenti (Il mio Atlantico e La zattera). Ambrofogar Minor Planet 25301 è il piccolo pianeta a lui dedicato.

 
 

Oggi Scomparve: Alberto Lupo

 & nome_1_db_1(i) &

95
Alberto Lupo
Alberto Zoboli
13 agosto 1984
San Felice Circeo, Latina - Italia
Fu un lunedì di 34 anni fa
Aveva 60 anni

Nacque il
19 dicembre 1924
Genova - Italia
Fu un venerdì di 94 anni fa

(A cura di: Antonino Fleres)

 

Ricerca Avanzata

Attore, presentatore.
Iniziò con il teatro nel 1946, ed esordì (fuori dalla periferia) nel 1952 con Elisabetta d'Inghilterra di Bruckner con la regia di Strehler. Nel frattempo fece il doppiatore, quindi esordì in televisione nel 1955 con lo sceneggiato Piccole Donne. Continuò con gli sceneggiati in TV ottenendo molto successo (specialmente grazie allo sceneggiato La cittadella del 1964), fino ad arrivare a condurre Canzonissima e Studio 10 del 1971 insieme con Mina Mazzini (memorabile la sigla di chiusura Parole Parole). Ebbe molte esperienze anche nel cinema l'ultima delle quali nel film Action di Tinto Brass del 1980 (esordì nel 1957 con L'ultima violenza). Nel 1977 fu colpito da una trombosi che, dopo un lungo periodo di coma, lo costrinse ad una lenta e dura riabilitazione dopo la quale tornò a recitare, seppure in piccole parti, ancora per qualche anno.

 
 

Oggi nella Storia - Fatti: Crollo diga di Molare, Costruito muro di Berlino

 & nome_1_db_1(i) &

16
Crollo diga di Molare
13 agosto 1935
Molare, Ovada, Alessandria - Italia
Fu un martedì di 83 anni fa

(A cura di: Antonino Fleres)
http://www.molare.net/

 

Ricerca Avanzata

In realtà le dighe erano due, la principale, detta diga di Bric Zerbino e la secondaria detta di Sella Zerbino. La diga secondaria di Sella Zerbino era più che altro un muro in calcestruzzo lungo 110 metri e alto 14 e fu costruito per ovviare ad una pecca, dovuta ad una successiva modifica rispetto al progetto iniziale, della diga principale. Dalle prime ore del 13 agosto, tutta la valle Orba fu investita da una copiosa alluvione (cadde in 24 ore il 30% della pioggia che cadeva in genere in tutto l'anno), fu così che, alle 13:15 dello stesso giorno, probabilmente a causa dell'invaso ormai stracolmo, si ruppe il muro, ovvero la diga secondaria di Sella Zerbino. Circa 18 milioni di metri cubi di acqua si riversarono in valle Orba: alcune piccole località come Ghiaia, Rebba, Carlovini Monteggio, situate nei pressi di Ovada (a soli 3,5 Km dalla diga) furono subito distrutte dalle acque, ma fu proprio ad Ovada che si ebbe la maggioranza tra le 111 vittime totali di quella tragedia. Le furie delle acque provenienti dalla diga continuarono a spazzare via tutto ciò che incontrarono, addirittura si sovrapposero a quelle dol torrente Stura (in quel momento in piena) fino ad arrivare alle affluenze con il fiume Bormida.

 & nome_1_db_1(i) &

17
Costruito muro di Berlino
13 agosto 1961
Berlino - Germania
Fu un domenica di 57 anni fa

(A cura di: Antonino Fleres)

 

Ricerca Avanzata

Il muro di Berlino fu costruito per dividere fisicamente le due Germanie del secondo dopoquerra, quella federale (occidentale) da quella democratica (sovietica). Fu la parte sovietica a costruirlo, per impedire il grosso flusso di emigrazione verso la parte occidentale, anche se, ufficialmente, il motivo fu di prevenzione ad un'imminente invasione fascista. L'alba del 13 agosto 1961, illuminò la cittò di Berlino attraversata da una serie di barriere provvisorie che divennero subito dopo un muro in cemento armato alto 4 metri e lungo diverse decine di chilometri. Finalmente, dopo 28 anni, il 9 novembre 1989, in seguito alla riunificazione delle due Germanie, il muro anche detto della vergogna, iniziò ad essere abbattuto. Il muro di Berlino lasciò dietro di sè una scia di sangue lunga 170 persone, uccise dai militari durante il disperato tentativo di attraversamento del confine.

 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2018 all right reserved)

  Sopra...Sopra...