il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buon Giorno!

Almanacco del giorno 9 ottobre:

 
 

Oggi Nacque: John Lennon, John Entwistle

 & nome_1_db_1(i) &

442
John Lennon
John Winston Ono Lennon
09 ottobre 1940
Liverpool - Inghilterra
Fu un mercoledì di 78 anni fa

Scomparve il
08 dicembre 1980
New York - Stati Uniti d'America
Fu un lunedì di 38 anni fa
Aveva 40 anni

(A cura di Antonino Fleres
http://www.thebeatles.com/

 

Ricerca Avanzata

Musicista, Cantante, Autore.
Iniziò giovanissimo a suonare la chitarra, e nel 1957, fece la sua prima apparizione in pubblico con i Quarry Men, il suo primo gruppo. Poco dopo incontrò Paul McCartney ed iniziò ad esibirsi con lui. Successivamente si inserì nel gruppo George Harrison e poi Ringo Starr. Nel 1959, i Quarry Men cambiarono nome diventando Silver Beatles e successivamente Beatles. Nel 1970 i Beatles si separarono, ma John continuò a sfornare successi e ad impegnarsi a livello politico per la pace nel mondo fino a quando, la sera dell'8 dicembre 1980, intorno alle 22, non venne assassinato dall'allora venticinquenne Mark David Chapman, suo presunto fan, che sparò contro di lui 5 colpi di pistola.

 & nome_1_db_1(i) &

627
John Entwistle
09 ottobre 1944
Chiswick, Londra - Regno Unito
Fu un lunedì di 74 anni fa

Scomparve il
27 giugno 2002
Las Vegas, Nevada - U.S.A.
Fu un giovedì di 16 anni fa
Aveva 58 anni

(A cura di Riccardo Zucaro

 

Ricerca Avanzata

Bassista
Nacque nei sobborghi di Londra e alle scuole elementari cominciò a suonare il corno in un'orchestra; intanto il padre gl'insegnò a suonare la tromba. Nei primi anni '60 formò un gruppo chiamato The Confederates con alcuni suoi compagni di scuola, tra cui Pete Townshend, chitarrista e compositore. Con la prima formazione, i The Confederates suonavano brani di jazz tradizionale. Intanto John divenne fan di Duane Eddy, musicista statunitense, e imparò a suonare la chitarra, accorgendosi ben presto di non esserne portato. Passò dunque al basso elettrico. Si costruì il primo basso da solo ispirandosi al Precision della casa di @@Leo Fender@@, il primo basso messo in circolazione nella storia. La band cambiò nome, diventando The Detours. A questa formazione prese parte Roger Daltery, proposto da Pete, messo alla chitarra ritmica. Non riuscì a continuare gli studi e dopo essersi diplomato lavorò in un ufficio. Venuti a conoscenza che una band irlandese aveva il loro stesso nome, Pete, Roger e John decisero di cambiare nome al gruppo, facendosi chiamare The Who. Questa band fece la storia del rock, con brani come Baba O' Riley, Behind Blue Eyes, Pinball Wizard, per citare solo i più conosciuti. Nel 1965 pubblicarono il loro primo album, "My Generation", con il produttore Shel Talmy alla casa discografica XXX. All'interno dell'album vi è una traccia dal nome "The Ox", cioè il soprannome di John dovuto alla sua ben piazzata costituzione. Il bassista dei Rolling Stones lo descrisse come un uomo quieto nel privato ma forte sul palco. Nel primo tour degli Who, John si lasciò andare a bagordi insieme al compagno di stanza, nonché batterista del gruppo, Keith Moon, arrivando a pagare conti stratosferici agli alberghi. Iniziarono, intorno al 1968, i primi problemi economici del gruppo. Girarono voci che parlavano di una possibile divisione del gruppo, con il cantante e il batterista che avrebbero dovuto formare una band con Jimmy Page, ex chitarrista degli allora appena sciolti Yardbirds. Ma la band rimase salda e l'anno successivo uscì "Tommy", che raggiunse i primi cinque posti nelle classifiche inglese e statunitense, che vide la collaborazione di @@Sonny Boy Williamson II@@. Fu la terza opera rock, dopo "S.F. Sorrow" di Pretty Things e "Arthur" dei Kinks. L'album narra le vicende di un ragazzo nato durante la prima guerra mondiale, divenuto cieco, sordo e muto dopo un trauma subito da bambino. Il padre di Tommy uccise l'amante della madre e al bambino, che assistette alla scena da dietro uno specchio, prima dell'omicidio fu ordinato di non vedere, sentire e dire nulla. La vita di Tommy non fu sicuramente delle migliori: le violenze e gli atti di bullismo dei parenti peggiorarono la sua situazione. Le cure furono inutili tranne una: il flipper. Divenuto famoso per la sua bravura, Tommy cominciò a riprendere possesso della sua vita. Ma l'atto conclusivo che riportò Tommy alla normalità fu la rottura dello specchio da parte della madre. Tommy riacquistò così i sensi perduti. Ogni brano dell'album narra una parte della vita di Tommy. Da quest'opera venne tratto un film, che uscì nel 1975 diretto da Ken Russel, proposto al 28esimo Festival di Cannes. Il successo degli Who crebbe, portandoli a suonare a Woodstock. Nel 1972 la seconda opera rock del gruppo, "Quadrophenia", di cui tutti i pezzi furono scritti da Pete; anche di questo album uscì una versione cinematografica, nel 1979, del regista Franc Roddam. John, dopo aver contribuito alla crescita del rock britannico e alla sua diffusione in tutto il mondo, morì nel 2002 all'Hard Rock Hotel di Las Vegas il giorno precedente l'inizio del tour statunitense. Soffriva di cuore e la dose di cocaina che assunse gli fu letale. È ricordato come uno dei più innovativi e influenti bassisti rock, alla stregua di Billy Sheehan, Steve Harris degli Iron Maiden e Geddy Lee dei Rush.

 
 

Oggi Scomparve: Papa Pio XII, Oskar Schindler, Che Guevara

 & nome_1_db_1(i) &

294
Papa Pio XII
Eugenio Pacelli
09 ottobre 1958
Città del Vaticano
Fu un giovedì di 60 anni fa
Aveva 82 anni

Nacque il
02 maggio 1876
Roma - Italia
Fu un martedì di 142 anni fa

(A cura di: Antonino Fleres)
http://www.vatican.va/

 

Ricerca Avanzata

Papa della Chiesa Cattolica.
Di nobile famiglia, iniziò gli studi ecclesiastici sin da bambino e, a 22 anni era già sacerdote. Iniziò così la carriera diplomatica per la Santa Sede assolvendo ai compiti di Nunzio Apostolico in Germania per ben 12 anni. Nel 1929 divenne Cardinale e, 10 anni dopo, il 2 marzo 1939 successe a Papa Pio XI. La sua fu una vita diplomatica intensissima anche dopo che divenne pontefice. Innumerevoli i trattati e i concordati tra stati che portano il suo contributo o la sua firma. Fu il primo Papa a far visita al Re dopo la Breccia di Porta Pia del 20 settembre 1870 (che di fatto portò via Roma al potere Pontificio). Papa Pacelli venne criticato quando non si schierò fortemente contro le leggi razziali del periodo nazifascista privilegiando un'attività diplomatica meno popolare ma che, probabilmente, gli permise di scegliere, tra i vari mali, quello minore; riuscì così a mantenere un peso sufficientemente alto per le svariate attività (comprese quelle a favore dei perseguitati).

@@Speciale: Papi della Chiesa Cattolica@@

 & nome_1_db_1(i) &

73
Oskar Schindler
09 ottobre 1974
Hildesheim - Germania
Fu un mercoledì di 44 anni fa
Aveva 66 anni

Nacque il
28 aprile 1908
Zwittau - Germania
Fu un martedì di 110 anni fa

(A cura di: Antonino Fleres)

 

Ricerca Avanzata

Giusto tra le Nazioni.
Durante gli anni dei rastrellamenti ebrei in Polonia ad opera dei nazisti tedeschi, giunse a Krakovia per comprare ad un prezzo irrisorio una fabbrica confiscata ad un industriale ebreo. Come tanti, Schindler era lì per fare soldi, e per questo, non esitava a corrompere gli ufficiali tedeschi (fornendo loro ogni sorta di merce reperibile solo al mercato nero) per compiere gli affari migliori. Però, di fronte all'orrore delle deportazioni, non riuscì a far finta di niente e, seppur non senza rischio, si adoperò per salvare quante più persone di fede ebraica poteva. Per fare ciò spese tutte le sue fortune per corrompere i militari nazisti che gli permettevano così di prelevere alcune tra le persone in partenza per Auschwitz. Riuscì a sottrarre circa 1.200 persone da morte sicura. DOpo la liberazione, condusse una vita normale, ma non riuscì più ad emergere a livello imprenditoriale. Scomparve prematuramente nel 1974.

 & nome_1_db_1(i) &

203
Che Guevara
Ernesto Guevara
09 ottobre 1967
La Higuera - Bolivia
Fu un lunedì di 51 anni fa
Aveva 39 anni

Nacque il
14 giugno 1928
Rosario - Argentina
Fu un giovedì di 90 anni fa

(A cura di: Laura Fleres)

 

Ricerca Avanzata

Rivoluzionario e leader politico.
Nacque in una ricca famiglia argentina. Dopo essersi laureato in medicina all'Università di Buenos Aires nel 1953, intraprese un viaggio in moto, in compagnia dell'amico Alberto Granado, attraverso i paesi dell'America Latina. In questa occasione maturò la sua coscienza civile e politica e fece esperienza dei movimenti rivoluzionari. Nel 1954 sostenne la riforma agraria in Guatemala; convinto che la rivoluzione armata fosse l'unica strada per combattere le disuguaglianze sociali, si trasferì a Città del Messico dove conobbe Fidel Castro e aderì al movimento dei rivoluzionari cubani in esilio. Nel 1959, divenuto Castro Primo Ministro dell'isola di Cuba, Guevara venne da lui nominato Ministro dell'Economia e guidò la riorganizzazione del sistema economico cubano secondo le leggi del comunismo marxista. Egli fu uno tra i primi uomini, tra i seguaci di Castro, a proclamarsi apertamente marxista e a sostenere una trasformazione in senso comunista della rivoluzione cubana. A Cuba gli venne dato il soprannome "Che" dai guerriglieri al suo fianco che in questo modo volevano sottolineare le sue origini, infatti la sillaba "che" è un intercalare tipico della parlata argentina. Nel 1965 Guevara lasciò Cuba per dedicarsi all'organizzazione della rivoluzione in altri paesi dell'America Latina. Egli fu il teorico della guerriglia e della lotta armata organizzata come unica forma di rivoluzione nei paesi sottosviluppati, infatti riteneva necessario addestrare numerosi gruppi di guerriglieri per perfezionare la lotta contro l'imperialismo. Nel 1967 si recò in Bolivia dove si unì alla rivolta dei minatori e dei contadini contro il regime di Renè Barrientos. La sua banda fu però annientata dall'esercito boliviano il 26 settembre e Guevara venne catturato e ucciso senza essere processato, il 9 ottobre 1967. Solo nel 1997 le sue spoglie furono localizzate grazie alla rivelazione di un militare dell'esercito boliviano presente alla cattura del Che, quindi trasferite a Cuba dove si tennero i funerali di stato. Guevara scrisse lettere, discorsi, proclami per la maggior parte inediti e articoli pubblicati sull'organo delle forze armate cubane "Verde Olivo". Del "Diario" che aveva tenuto per tutta la vita, fu pubblicata la parte relativa all'esperienza della guerriglia boliviana.

 
 

Oggi nella Storia - Fatti: Frana del Vajont

 & nome_1_db_1(i) &

441
Frana del Vajont
09 ottobre 1963
Valle del Vajont, Belluno - Italia
Fu un mercoledì di 55 anni fa

(A cura di: Antonino Fleres)
http://www.vajont.net/

 

Ricerca Avanzata

Il progetto fu ufficialmente varato il 15 ottobre 1943 e si rifaceva ad uno più vecchio degli anni 20. Nel 1963 venne così ultimata la diga a doppio arco più alta del mondo. Alle 22,40 del 9 ottobre, preannunciata da una serie di scosse telluriche, si staccò una frana da 260 milini di metri cubi dal monte Toc che cadde nel bacino creato dalla diga provocando due onde gigantesche. Una andò verso monte spazzando via alcuni paesini come Frasègn, Le Spesse, Cristo, Pineda, Ceva, Prada, Marzana e San Martino, l'altra, alta 150 metri, scavalcò la diga, e precipitò a valle, distruggendo (anche con l'azione sel successivo riflusso), altri paesi come Longarone, Rivalta, Pirago, Faè, Villanova e Codissago. La tragedia, che sicuramente poteva essere evitata, costò la vita a circa 2.000 persone.

Oggi nello Sport - Persone: Max Biaggi campione mondiale motociclismo

 & nome_1_db_1(i) &

443
Max Biaggi campione mondiale motociclismo
Massimiliano Biaggi
09 ottobre 1994
Montmelo - Spagna
Fu un domenica di 24 anni fa

Aveva 23 anni

(A cura di: Antonino Fleres)
http://www.max-biaggi.com/

 

Ricerca Avanzata

Vinto mondiale di motociclismo
Max Biaggi vinse per la prima volta il titolo mondiale di motociclismo. Lo vinse correndo nella classe 250 per la scuderia Aprilia All'ultima gara. Il suo diretto avversario, Tady Okada, in quell'ultima gara arrivò quarto.

 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2018 all right reserved)

  Sopra...Sopra...