il nino!
Sig. Chiunque tu sia ,
Buona Notte!

Almanacco del giorno 2 dicembre:

 
 

Oggi Nacque: Maria Callas, Luisa Corna

 & nome_1_db_1(i) &

78
Maria Callas
Maria Anna Sophie Cecilia Kalogeropoulos
02 dicembre 1923
New York - Stati Uniti d'America
Fu un domenica di 95 anni fa

Scomparve il
16 settembre 1977
Parigi - Francia
Fu un venerdì di 41 anni fa
Aveva 54 anni

(A cura di Antonino Fleres
http://www.callas.it/

 

Ricerca Avanzata

Cantante (soprano).
I suoi genitori si erano trasferiti negli USA (ove cambiarono il cognome in Callas) dalla Grecia e lì, ancora adolescente, iniziò a studiare pianoforte. Poi, dopo la separazione dei genitori, tornò in Grecia con la mamma, ove iniziò a frequentare il conservatorio. Debuttò nel suo primo spettacolo pubblico a soli 16 anni, nel ruolo di Santuzza della Cavalleria Rusticana in una recita studentesca e vinse il primo premio. Il vero debutto da professionista ebbe luogo nel 1941, nell'opera lirica Boccaccio, ove interpretava Beatrice. Nel 1945 tornò negli USA a causa dell'occupazione in Grecia, e dopo una serie di vicissitudini, nel 1947 si trovò in Italia ove debuttò all'Arena di Verona con La Gioconda di Ponchielli. In Italia vi fu la vera svolta professionale ed in Italia conobbe il ricco industriale Giovanni Battista Meneghini che diventò suo marito e manager. Da allora la sua fama crebbe sempre di più ed anche la sua internazionalità professionale (impossibile elencare tutti i suoi lavori e concerti), finché, dopo aver conosciuto il plurimiliardario armatore greco Aristotele Onassis, nel 1961, se ne innamorò e per questo lasciò sia il marito che la carriera, ma, come è noto, nel 1968 Aristotele Onassis sposò Jaqueline Kennedy (vedova del Presidente John Fitzgerald Kennedy assassinato a Dallas). Nel frattempo però, la Callas riprese le sue esibizioni con alti e bassi ed anche qualche problemino di salute, ma non conobbe più i successi degli anni 50. Nel 1974 a Sapporo, in Giappone ci fu la sua ultima esibizione in pubblico. Scomparve 3 anni dopo, in solitudine ed in circostanze poco chiare.

 & nome_1_db_1(i) &

77
Luisa Corna
02 dicembre 1969
Palazzolo sull'Oglio, Brescia - Italia
Fu un martedì di 49 anni fa

(A cura di Antonino Fleres
http://www.luisacorna.it/

 

Ricerca Avanzata

Cantante, conduttrice.
Iniziò appena sedicenne la carriera di fotomodella, realizzando servizi per molte riviste nazionali ed internazionali del settore ed iniziando a sfilare per note griffe internazionali. Studiò recitazione e cominciò ad apparire in alcuni spot pubblicitarie ed anche sul grande schermo (Nirvana del 1997 di Gabriele Salvatores nel ruolo della Dea Calì).La passione di Luisa Corna è però il canto e così iniziò a studiare canto e ad esibirsi con una band in alcuni locali fino a partecipare al festival di Castrocaro nel 1992 arrivando seconda. Continuò poi come cantante e conduttrice in varie trasmissioni televisive (tra cui Domenica in e Controcampo)

 
 

Oggi Scomparve: Marchese De Sade

 & nome_1_db_1(i) &

190
Marchese De Sade
Donatien Alphonse François De Sade
02 dicembre 1814
Charenton - Francia
Fu un venerdì di 204 anni fa
Aveva 74 anni

Nacque il
02 giugno 1740
Parigi - Francia
Fu un giovedì di 278 anni fa

(A cura di: Antonino Fleres)

 

Ricerca Avanzata

Scrittore.
Da giovanissimo intraprese la carriera militare, partecipando in seguito alla guerra dei Sette anni contro la Prussia. Nel 1763 si congedò e, poco dopo si sposò, per volontà dalla sua aristocratica famiglia, con Renee Pelagie de Montreuil, giovinetta di ricchissima famiglia. Ma il giovane De Sade amava la vita libertina e non nascondeva le sue stravaganze sessuali, tanto da essere più volte rinchiuso in carcere ed in manicomio proprio a causa di quelle estreme e , talvolte orrende, bizzarrie. Fu proprio in carcere, nel 1785 che scrisse Le 120 giornate di Sodoma e quindi Justine nel 1787. Passò trenta anni della sua vita in prigione ove scrisse molti altri trattati e romanzi (tra cui I crimini dell'amore del 1800), fu anche condannato a morte più volte, ma sempre riuscì a scamparla. Morì nel 1814 nella miseria di un manicomio. Le sue opere furono riconsiderate soltanto nel secolo successivo.

 
 
 
 
_
 

Il Nino! - la Piazzetta venticinque punto otto! (1961 ÷ 2018 all right reserved)

  Sopra...Sopra...